Dove mangiare a New York, la nuova cucina italiana adesso si trova a Little Italy

festa di san gennaro a little italy
La cucina italiana da sempre è di casa a New York, solo che, se la state cercando a Manhattan, probabilmente evitereste di cercarla a Little Italy, guscio vuoto dall'anima cinese che, delle italiche tradizioni, mantiene solo il nome. Ma se avete seguito le peregrinazioni di Carmine a Manhattan in cerca di una vera pizza italiana, forse vi sarete accorti che qualcosa sta cambiando.

Infatti qui, sulla Mulberry Street tra Broome e Canal (tutto quello che rimane della vecchia Little Italy), negli ultimi tempi hanno aperto diversi importanti ristoratori che propongo i piatti della cucina italiana, rivisitati e modernizzati, per incontrare il gusto dei palati più esigenti. Insomma, anche in questo caso, si tratta di un'evoluzione che, trova le sue radici nella nostra cucina povera, ma si è evoluta, tanto da insidiare il più ricco mercato delle cucine stile Michelin, tradizionalmente occupato dalla cucina francese.

Ed anche lo stesso proprietario e cuoco Rich Torrisi chiarisce che non si tratta della tradizionale cucina italiana, ma della sua naturale evoluzione in terra americana; resta il fatto che in questo momento il maggior esponente di questa nuova moda è proprio il Torrisi Italian Specialtis, preso d'assalto dai newyorchesi, in buona compagnia con il Rubirosa, per alcuni la miglior pizzeria di Manhattan.

Via Los Angels Times.
Foto | Dschwen.

  • shares
  • Mail