La Torre Eiffel a Parigi festeggia il 14 luglio

Grandi festeggiamenti a Parigi per il 14 luglio.

Anche se manca ancora qualche settimana al centenario della Prima Guerra Mondiale, l'assurda carneficina che colpì l'Europa tra il 1914 e il 1918, a Parigi hanno unito ai tradizionali festeggiamenti del 14 luglio per la presa della Bastiglia, la commemorazione dei 100 anni dallo scoppio della Grande Guerra.

Per quest'ultimo evento a Parigi ieri hanno sfilato rappresentanti delle 86 nazioni che presero parte alla guerra, nemici, alleati e colonie comprese, allo scopo dichiarato di celebrare la Pace tra le nazioni.

Il 14 luglio 1789, una folla inferocita di parigini, di cittadini come si sarebbe detto allora, prese la Bastiglia, un antico fortilizio all'interno della città, utilizzato come prigione. Episodio insignificante dal punto di vista "militare" e strategico, di enorme portata storica per tutto il mondo, come oggi siamo abituati a conoscerlo. C'era il mondo prima della presa della Bastiglia, e c'è il mondo dopo la presa della Bastiglia.

E come sempre il 14 luglio Parigi si veste a festa, riacquistando il senso di bellezza, romanticismo e grandeur, spesso ammirato, qualche volta invidiato, ma che almeno quest'anno speriamo di fargli andare un po' di traverso, guardando alle imprese di Nibali al Tour, con sottofondo Bartali di Paolo Conte.

Oh, quanta strada nei miei sandali
quanta ne avrà fatta Bartali
quel naso triste come una salita
quegli occhi allegri da italiano in gita
e i francesi ci rispettano
che le balle ancora gli girano
e tu mi fai - dobbiamo andare al cine -
- e vai al cine, vacci tu. -

Vedi anche cosa fare e cosa non fare a Parigi, Come arrivare da Beauvais a Parigi e dove mangiare le ostriche a Parigi.

Fuochi d'artificio alla Torre Eiffel

Fuochi d'artificio alla Torre Eiffel

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail