Cosa vedere a Madrid: dal Museo del Prado al Palazzo Reale

In questa estate 2014 ecco cosa vedere a Madrid: partiremo doverosamente dal Museo del Prado e dal Palazzo Reale, ma Madrid ha tanto altro da offrirci.

Esattamente come abbiamo fatto qualche giorno fa per Berlino, oggi andremo a dare uno sguardo a cosa vedere e visitare a Madrid. Se ancora non sapete dove trascorrere questa estate 2014, ecco che Madrid è un'ottima meta viaggi, ideale sia per brevi weekend che per vacanze più lunghe. In questo articolo ci concentreremo sui siti e sui monumenti principali di Madrid da visitare, guida ideale per chi è la prima volta che viaggia nella città spagnola. Ovvio che se avete la fortuna di recarvi più volte a Madrid, potrete poi concedervi di visitare anche i siti meno noti. Ultima considerazione da fare: Madrid si presta bene ad ogni tipo di vacanza. Non ci sono infatti solo musei e luoghi storici, ma è una città ricca di movida e di locali, quindi anche i turisti più giovani troveranno divertimento adatto a ogni loro esigenza. E anche chi ama la buona cucina si troverà bene: tapas, tortillas e paellas sono solo l'inizio, preparatevi ad allargare la cintura dei pantaloni.

Cosa vedere e visitare a Madrid


Palazzo Reale di Madrid

Monumenti e musei di Madrid


Si parte doverosamente dal Museo del Prado, uno dei musei più famosi del mondo: qui troverete opere di Goya, Velazquez, Raffaello e Caravaggio, ma occhio che è sempre molto affollato. Altro museo che non potete perdervi è il Museo Reina Sofia, dedicato a chi ama l'arte moderna e contemporanea visto che raccoglie opere dai primi anni del Novecento ad oggi. Se cercate opere di Picasso, Dalì e Mirò dovete venire qui. E ricordatevi di andare a vedere Guernica. Sempre in tema di musei, ricordiamo il Museo Thyssen-Bornemisza: i quadri che troverete qui fanno parte della collezione privata del magnate tedesco Thyssen-Bornemisza, potrete scegliere fra dipinti di Van Eyck, Caravaggio, Van Gogh, Gauguin e Hopper.

Non potevamo non segnalare il Palazzo Reale di Madrid: possibilmente cercate di andarci quando non sono presenti i Reali di Spagna, altrimenti il Palazzo è chiuso. In caso contrario dedicate del tempo a visitare il Palazzo costruito sui resti dell'Alcazar. Se decidete di andare qui, fate anche qualche scatto alla Plaza de Oriente, è una delle più belle della città.

Se invece amate i parchi, allora dovete recarvi al El Parque del Buen Retiro di Madrid: al centro del parco ricordatevi di fotografare il monumento dedicato a Re Alfonso XII. Qui potrete passeggiare, ascoltare la musica dei gruppi che spesso qui si esibiscono, noleggiare una barca per fare un giro sul lago artificiale del Parque del Buen Retiro e sperate che ci sia bel tempo perché in questo caso potreste anche imbattervi nei giocolieri.

Se poi volete dedicarvi alla movida, allora ricordatevi di andare nel quartiere di Huertas, nella zona di Plaza de Santa Ana: qui troverete locali, discoteche e tantissimi ristoranti tipici. Interessante anche il mercatino delle pulci El Rastro nel quartiere La Latina. Per accontentare poi i maschietti, magari concedetegli una gita allo stadio Santiago Bernabeu. Altri luoghi di interesse consigliati a Madrid sono: Plaza de Toros, la Cattedrale dell'Almudena, la basilica Reale di San Francesco il Grande, il Tempio di Debod, la Statua dell'Orso e del Corbezzolo e il Monastero de las Descalzas Reales.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail