Le immagini del primo Boeing 787-9 Dreamliner

Presentato l'ultimo arrivato nella famiglia dei Boeing Dreamliner.

E' della Air New Zealand la livrea del primo 787-9 Dreamliner uscito ieri dai capannoni della Boeing ad Everett, nello stato di Washington sulla costa occidentale degli Stati Uniti.

Si tratta della prima consegna della versione a lungo raggio del 787-9, con una fusoliera di 6 metri più lunga della versione 8, e con 40 posti a sedere in più, configurato con dei comodissimi sedili che permettono ai passeggeri della business class di viaggiare sdraiati.

Il Dreamliner è il primo aereo ad essere realizzato in fibra di carbonio, e non in alluminio, e promette alle compagnie aeree che l'hanno acquistato, maggiore efficienza nel consumo di carburante; un bel meno 20%. Che poi è la stessa percentuale di riduzione di emissioni inquinanti promesse.

Tra le innovazioni, sembra una banalità, ma l'aria della cabina sarà tratta direttamente dall'esterno, piuttosto che tratta attraverso il vano motori. L'aria sarà più umida, e pressurizzato ad un livello inferiore, per cui i passeggeri si dovrebbero sentire meglio alla fine della loro voli.

L'aereo presentato ieri, è di proprietà della Air New Zealand, e la partenza dagli Stati Uniti è prevista per oggi con arrivo ad Auckland in Nuova zelanda, nel tardo pomeriggio di venerdì (ora locale). Prima tratta servita sarà la Auckland-Perth (in Australia).

Vedi anche il nuovo Airbus A350 XWB e il video degli interni del Dreamliner.

Le immaggini del primo Boeing 787-9 Dreamliner

Le immagini del primo Boeing 787-9 Dreamliner

  • shares
  • Mail