Voli per gli Usa, nuove misure di sicurezza: divieto di imbarco con cellulare scarico

Smartphone, tablet e laptop devono avere la batteria carica, pronti per essere ispezionati

Giro di vite sui controlli di sicurezza per i voli diretti negli Stati Uniti: entra in vigore oggi il divieto di portare a bordo del velivolo cellulari, tablet e laptop scarichi. I device dovranno infatti avere la batteria carica, per essere facilmente ispezionati.

Si tratta di una delle nuove misure di sicurezza decise dalla Transportation Security Administration che saranno applicate negli aeroporti internazionali per intercettare nuovi esplosivi finora non rilevabili.

'Sorvegliati speciali' saranno i dispositivi più popolari e diffusi: qualche giorno fa sono state infatti rafforzate le misure di sicurezza in diversi aeroporti internazionali collegati con voli diretti con gli Stati Uniti, dopo che le autorità Usa hanno diffuso l'allarme per una "minaccia credibile" di attacchi terroristici. Non sono stati forniti ulteriori dettagli ma i media statunitensi hanno riferito che le organizzazioni terroristiche affiliate ad Al Qaeda nello Yemen e in Siria starebbero mettendo a punto ordigni in grado di superare i controlli di sicurezza.

Quindi, se cellulari, tablet e laptop avranno la batteria scarica, dovranno essere lasciati a terra. Ma cosa succederà se un passeggero non volesse separarsi dal proprio dispositivo, per motivi 'affettivi', per questioni di lavoro, ma anche e soprattutto di costo?

La domanda è lecita, soprattutto per quanto riguarda il nostro Paese, memori di quanto succede ai gate - merito di alcuni nostri connazionali - con una situazione infinitamente meno pericolosa (ovvero, i bagagli a mano).

Negli aeroporti si teme una situazione di caos, e ci si sta attrezzando per gestire le possibili problematiche.

Secondo quanto riporta il Daily Star i responsabili dello scalo britannico di Heathrow hanno fatto sapere di avere allo studio alcune pratiche per le operazioni di riconsegna dello smartphone o di un qualunque altro mezzo tecnologico, ma al momento "non si offrono garanzie".

100_6603

Via | Adnkronos e Agi.

  • shares
  • Mail