Mostre ad Otranto: il mito di Leonardo al Castello Aragonese

Dal 12 luglio al 30 settembre si terrà la mostra/evento "Il Mito di Leonardo a Otranto. Monna Lisa e la Gioconda nuda attraverso cinque secoli".

Il Salento è bello tutto. Se vi trovate da quelle parti, per le vacanze, tappa obbligatoria da fare è sicuramente Otranto, la città più orientale d'Italia.

ITALY-PHILOSOPHY-EDUCATION

Località turistica dinamica, con tante iniziative da seguire tra sagre, concerti e feste in spiaggia. Terra di Carmelo Bene, Otranto è città di mare, di tradizioni ma anche città di cultura, con le sue opere architettoniche e un centro storico in stile tipicamente Barocco che la rendono uno dei Borghi più belli d'Italia.

Estate 2014 a Lecce a ritmo di jazz

E proprio a Otranto si terrà, dal 12 luglio al 30 settembre - la mostra/evento "Il Mito di Leonardo a Otranto. Monna Lisa e la Gioconda nuda attraverso cinque secoli", realizzata dall'associazionecu lturale FROM ZERO - gruppo di ricerca artistica - in collaborazione con l’amministrazione comunale di Otranto e il Museo Ideale Leonardo da Vinci.

L'evento, che si terrà nelle sale dello splendido Castello Aragonese di Otranto, è di estrema attualità oltre che di rilevanza storica: dopo essere stato presentato in Florida, Giappone e Taiwan, arriva in Italia per presentare "il fenomeno incomparabile dell’iconografia del dipinto più celebre al mondo, con una straordinaria complessità di opere e di immagini".

Il percorso espositivo si compone di due distinte sezioni: una storica, che inizia con l’opera più 'chiacchierata', la Gioconda nuda di Gian Giacomo Caprotti (detto Salai) allievo prediletto di da Vinci, l'altra più contemporanea, con le opere di Marcel Duchamp, le interpretazioni di Dalì alle installazioni dei giorni nostri.
La mostra sarà inoltre contestualizzata, con alcuni riferimenti e coincidenze tra Leonardo, Otranto e la Puglia. Sono previsti laboratori di "Giocondolatrie" e un "processo" al mito della Gioconda.

Maggiori informazioni sull'iniziativa le trovate sulla pagina dell'associazione, al sito www.fromzero.eu.

unnamed

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail