Incendio alla stazione Tiburtina di Roma, pesanti i disagi per il trasporto ferroviario


L'incendio alla stazione Tiburtina di Roma ha causato pesanti disagi per il trasporto ferroviario nazionale, in virtù della sua funzione di snodo centrale per i treni che percorrono lo stivale da sud a nord. Dalle prime ricostruzioni l'incendio partito dalle stanze apparati della stazione, si è propagato ad una palazzina, risalente agli anni '30, dove si trovano uffici e archivi (le autorità indagano sulle cause, ma anche su due bocchettoni anti-incendio non funzionanti).

Ma il peggio non è passato, visto che per ripristinare la piena funzionalità della stazione, occorreranno almeno due mesi, periodo durante il quale la stazione lavorerà con operatività ridotta. Per tutte le informazioni del caso, consultare il sito delle Ferrovie dello Stato, che ha prontamente pubblicato l'elenco dei treni garantiti.

Brutte notizie per i pendolari (ma forse a qualcuno andrà anche meglio), visto che i treni pendolari attestati sulla Tiburtina, per tutto questo periodo, dovranno necessariamente fermarsi a Termini; chiusa anche la stazione Tiburtina della metro B di Roma.

Video di Marco Petruzzelli.

  • shares
  • Mail