Estate 2014: la Svizzera del Vallese

L'estate in montagna è quasi un dovere. Per chi la ama, per i bambini, per la salute e per ricaricarsi sul serio. La Svizzera offre tantissimo, ovviamente, cominciamo dal Vallese.

Circondato da 45 vette che superano i 4000 metri, il Vallese e? incastonato in una cornice naturale unica nel suo genere. Tante valli e tanti luoghi da conoscere, fra cui spicca certamente la perla delle Alpi, ai piedi del Matterhorn (Cervino) Zermatt, a cui dedicheremo un post speciale a parte (anche per la maratona alle porte del 5 luglio).

Per una vista mozzafiato sulle montagne si può raggiungere la Riederfurka, nel comprensorio di Aletsch Arena. Un posto d'onore sul ghiacciaio dell'Aletsch e una vista imprendibile sui piu? bei Quattromila del Vallese.

Sunrise_Bettmerhorn

L'estate montana di Riederalp, Bettmeralp e Fiesch-Eggishorn. Dai sette ai dieci minuti dura la corsa in funivia da una delle localita? a valle, facilmente raggiungibili, Mo?rel, Betten Talstation o Fiesch, per arrivare all'altopiano, chiuso alle auto, sito tra 1.925 e 2.222 metri sul ghiacciaio dell'Aletsch.

AleschArena_Grosser Aletschgletscher_Christian Rueegg

Verso il meridione si erge appunto maestoso il Matterhorn (Cervino), incastonato tra il Weisshorn ed il gruppo del Mischabel con il Dom. Dai punti vedetta Moosfluh, Bettmerhorn o Eggishorn si offre verso nord un'eccezionale vista sull'Eiger, Mo?nch, Jungfrau, Wannenhorn e Finsteraarhorn, nonche? sul ghiacciaio dell'Aletsch con i suoi 23 km di lunghezza, la piu? lunga lingua di ghiaccio delle Alpi e cuore del patrimonio mondiale UNESCO Junfrau-Aletsch nelle Alpi Svizzere.

Al_110716_1235

Per alpinisti ma anche semplici escursionisti l'Aletsch Arena e? un vero eden. Innumerevoli tour alpini, lungo oltre 100 km di trail per mountainbike dove si puo? esplorare l'eccezionale paesaggio montano e ristorarsi e ritemprarsi nella foresta dell'Aletsch, dichiarata zona protetta.

Saas-Fee non ha bisogno di presentazioni. Famosa in tutto il mondo, per l'estate apre ogni tipo di "prospettiva". Non solo passeggiate e panorami quindi, ma anche le piste da sci estive.

Panorama

Anche nell’estate 2014 c'è l'offerta coppia Saaspass & Passaporto del cittadino (della Repubblica Libera delle Vacanze) che permettera? di utilizzare gratuitamente impianti di risalita e AutoPostali a partire dal 2° pernottamento oltre a diverse agevolazioni ed ingressi gratuiti.

Chi ama i ghiacciai avra? un motivo in piu? per entusiasmarsi: il La?ngfluh ha riaperto. Faccia a faccia con i seracchi dei ghiacciai. Nuove case vacanza nell’Elite Alpine Lodge e soprattutto del WellnessHostel4000, unico al mondo, che a partire da settembre aprirà in un ambiente spettacolare.

L'accesso diretto alle piscine e all'area benessere dell'Aqua Allalin lo rende un ostello della gioventu? molto speciale. Il nuovo ostello per famiglie dinamiche, viaggiatori singoli, associazioni e gruppi sportivi dispone di 168 comodi posti letto e le vista sulla Gola di Fee.

PARCOURS GASTRONOMIQUE NOSTALGIQUE DE SAAS-FEE

Chi ama le tradizioni culinarie del Vallese, adorera? poi il nuovo locale per fondue "Du?" a Saas-Fee, aperto lo scorso inverno. Riapre in ottobre. In un'atmosfera incantevole caratterizzata dalla massima cura per il dettaglio, al Du? si celebrano succulente fondue di carne e formaggio, raclette, insalate, pane di vari tipi, carne secca vallesana e un'eccezionale selezione di vini.

Weismies

In realtà tutto il Vallese è famoso per vini e formaggi. Una dell'esperienze piu? autentica della regione, resta, il "Wii-Grill-Fa?scht": una camminata gastronomica tra i vigneti di Visperterminen, i piu? alti d'Europa.

Il vigneto "Riebe" si estende dal fondovalle fino ad un'altitudine di 1100 metri sul livello del mare. Nelle sei soste previste, i partecipanti sono deliziati con specialita? locali e regionali. Tradizionalmente si tiene il primo sabato di settembre, che quest'anno cade il 6 settembre 2014.

Particolarmente apprezzate sono poi le varieta? da raclette, tutte gustosissime ed estremamente diverse tra loro. Il formaggio Raclette viene prodotto sui pascoli di tutto il Vallese ma e? stata la Val de Bagnes, che da Martigny sale verso il Gran San Bernardo comprendendo Verbier, ad appropriarsi del titolo di "Capitale della Raclette".

Schermata 2014-06-30 alle 12.18.20

Ogni anno, nell'ultimo fine settimana di settembre, la raclette diventa protagonista assoluta di un evento che vede la partecipazione di 15'000 appassionati e golosi. L'occasione ideale per scoprire l'universo di gusti dei pascoli di montagna, e per rendersi conto di come questi formaggi sprigionino sapori totalmente differenti a seconda della zona di provenienza.

Verbier St-Bernard è una regione turistica che comprende Verbier, la Val de Bagnes e La Tzoumaz. Destinazioni in grado di sedurre tutti: dai fanatici della montagna agli amanti della natura, passando dagli sportivi o dai patiti del benessere.

Rando_VTT_VS_Tourisme_2009-255

Ha aperto da pochissimo un percorso di 826 km di puro divertimento in moutain bike. E'il Bike Park Verbier. La vetta del Mont-Fort offre una splendida vista sul Cervino, Monte Bianco e Le Massif Combin.

Lever_Soleil_mont_Fort_ete_MR(c)VERBIER_PROMOTION

3.300 metri, facili da raggiunger grazie alla teleferica. Giovedi?, guardare l'alba a Mont-Fort, con una colazione presso il ristorante Genziana (registrazione obbligatoria con Te?le?verbier) è un appuntamento da non perdere. Tutti i giorni dal 17 luglio al 14 agosto 2014.

Per chi vuole pedalare alla grande comunque ci sono nel Vallese circa 1000 metri di dislivello e 36 chilometri di lunghezza. Questi i numeri del nuovo percorso ciclabile che porta da Visp a Zermatt. Praticamente l'ultimo tratto del trenino a rosso che porta a Zermatt attraverso Tasch. l'apertura e? prevista per la fine dell'estate. La pista attraversa, tra l'altro, alcuni vigneti. A Randa e? possibile osservare la frana del 1991 e il ghiacciaio Bis con i 4505 metri del Weisshorn.

Chi vuole rilassarsi e riposare però, può scegliere Leukerbad con i suoi bagni termali. La nuova piscina termale a tutto divertimento per bimbi piccoli fino ai 4 anni. Sono garantiti giochi, divertimento e sicuramente nessuna monotonia. Si tratta di una piscina termale poco profonda con elementi ludici che permettono ai bambini di interagire con l’acqua.

leukerbad09__034

Un soggiorno presso Les Sources des Alpes ha invece l’effetto di una fonte della giovinezza. Il centro a cinque stelle e? letteralmente costruito a pochi passi dall’acqua: gli ospiti possono raggiungere comodamente il bagno termale in accappatoio. Oltre a trattamenti rilassanti, di fitness o dimagranti, lo stress quotidiano si lascia spazzare via soprattutto con il programma anti aging. Il pacchetto "doping naturale" comprende tra l’altro cinque notti con pensione completa a tutta vitalita? e un check-up medico, cinque trattamenti all’ossigeno e cinque massaggi.

Se poi volete lanciarvi per sperimentare l'ebbrezza della caduta libera, a Sion c'è il primo ed unico simulatore indoor di caduta libera della Svizzera. Con una velocita? che supera i 200 km/h, in questo simulatore alto 24 metri si vive la sensazione incredibile di pura adrenalina: Realfly.ch, appunto. Buon divertimento!

by @RondoneR

  • shares
  • Mail