Ryanair pronta a trasferirsi da Roma-Ciampino a Roma-Pescara?



Vabbè che vabbè; vabbè che fai per partire per Barcellona e ti ritrovi a Girona, vabbè che tutte le strade portano a Roma, vabbè che ci siamo abituati a tutto, ma per spacciare Pescara per Roma, ci vuole un grande sforzo di fantasia anche se ti chiami O'Leary e dirigi la RyanAir, low cost più low cost che ci sia.

Ovvio poi che se la Ryan dichiara

L’aeroporto d’Abruzzo ha tutte le carte in regola per diventare il terzo scalo di Roma. Anzi, considerato come stanno andando le cose a Ciampino, dove possono aumentare i voli Ryanair è proprio a Pescara. L'Agenzia di Viaggi

il sindaco di Ciampino, che da anni si batte per chiudere (o ridurre, ormai con tutte le giravolte non me lo ricordo più) l'aeroporto, non possa che essere contento; anzi di più:

Il Sindaco di Ciampino, Simone Lupi, lancia una proposta di collaborazione alla compagnia aerea Ryanair, prendendo atto delle parole della responsabile marketing della società irlandese, Melisa Corrigan, circa la volontà far sviluppare Pescara come il terzo scalo di Roma. Il Comune di Ciampino.

Sindaco, Ryan, Enac, Regione Lazio, fatte quello che è giusto fare, solo una preghiera; non prendeteci per il ... . Perché se anche google map ci racconta che da Pescara a Roma sono 214 chilometri, che si percorrono in 2 ore e mezza, il TG3 del Lazio passa come notizia "che oggi non c'è stato il solito intoppo alla barriera di Roma Est".

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: