Strategie low cost da Air France: i passeggeri dovranno ripulire l'aereo una volta a destinazione

Airbus Air France

Mi sarei aspettato una roba del genere da Ryanair, ma se parliamo della Air France vuol dire che il futuro è proprio nei voli low cost, no frills, insomma quelli dove non ci verrà dato nient'altro se non un posto a sedere.

L'idea in questione è tanto semplice quanto efficace, la compagnia richiederà ai passeggeri di portare con sè i rifiuti accumulati durante il viaggio, quelli tipo avanzi di cibo, bibite, giornali. Il motivo è ovvio, si risparmierebbero i costi di gestione legati alla pulizia dell'aereo - e chiunque abbia volato sa quanta spazzatura rimane a bordo - oltre ad accellerare i tempi per la preparazione al prossimo volo.

Il tutto è nato, leggo sul Secolo XIX, proprio dal rifiuto, da parte degli assistenti di volo, di occuparsi anche della pulizia degli aerei, proposta questa che faceva parte di un piano di taglio costi da parte della compagnia di bandiera francese.

Il punto è: io mi porterei volentieri una busta con, che so, la mia lattina di Coca Cola, a patto però di risparmiare sul biglietto. Ma se a risparmiare è la compagnia e non io, allora no...

Via | Ilsecoloxix.it
Foto | amadeus fotografi

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: