L'OpenBar di Ostia, il locale della festa di Mannarino

L'OpenBar di Ostia, per ballare in riva al mare.

OpenBar settembre 2013.

Al mio arrivo erano già intervenute le forze dell’ordine, sedando in prima battuta gli animi e, mentre parlavo con gli agenti - quando tutto sembrava ormai essersi risolto - sento le urla della mia ragazza che implorava, gridando ripetutamente "vi prego fermatevi".

E' parte della dichiarazione di Alessandro Mannarino, il talentuoso cantautore, suo malgrado al centro della cronaca romana e nazionale, per essere stato arrestato in seguito a questi avvenimenti (tutta la vicenda e le sue dichiarazioni sul nostro Soundsblog).

Il tutto davanti al locale OpenBar è accaduto sul lungomare Lutazio Catulo di Ostia, vicino allo stabilimento Kursaal (con il suo celebre trampolino) e alla "rotonda" alla fine della Cristoforo Colombo, la grande arteria che collega Roma al suo mare (andate piano, e fate guidare chi non ha bevuto...).

Il lungomare di Ostia dalle molte vite ("pista" dall'allenamento per gli amanti dello jogging, punto d'incontro della movida estiva romana, passando per le livide e deserte serate invernali), diventa protagonista delle notti estive romane, con l'inevitabile corollario del traffico e del tempo perso a trovare un parcheggio.

La discoteca OpenBar ha diverse zone con diverse atmosfere: una grande sala, elegantemente ispirata a location esotiche, dove poter gustare un aperitivo o un tè nel pomeriggio, ma anche cenare e seguire gli eventi musicali in seconda serata. Di fianco una sala american bar molto curata, linee essenziali, bancone di ultima generazione e illuminazione soft ne fanno l'approdo ideale per un cocktail di ottima fattura. A completare l'ambiente due piccole sale, una per l'aperitivo e per i drink esclusivi delle serate disco, l'altra per una cena a lume di candela in uno spazio intimo e curato in ogni dettaglio. La zona all'aperto dispone di un grande dancefloor semi-coperto, la bellezza e la suggestione degli spazi "a bordo piscina", i bar "en pleine air" e, ovviamente, tutta la spiaggia. Lediscotechediroma

OpenBar Ostia

  • shares
  • Mail