Alla scoperta di Recife, per la sfida Italia-Costa Rica

Recife, la Venezia brasiliana, prossima tappa degli azzurri ai Mondiali di calcio.

La prossima partita, Italia-Costa Rica, si giocherà il prossimo 20 giugno alle 18 ore italiane, nel modernissimo impianto della Pernambuco Arena di Recife. La città che, fossimo normali turisti, conosceremmo come la Venezia del Brasile (tutto sui mondiali sul nostro speciale Mondiali Brasile 2014).

Il clima tropicale mitigato dalle brezze dell’Atlantico, che tutto l’anno garantisce una temperatura media di 25 gradi, le ampie spiagge sabbiose, i corsi d’acqua che attraversano la città conferendole un look che evoca Venezia o Amsterdam e lo straordinario mix tra memorie coloniali e modernità, fanno di Recife una meta turistica piacevolissima, ricca di fascino, attrazioni e vivacità.

La quinta città più popolosa del Brasile (circa 1,6 milioni di abitanti) è nata nella prima metà del XVI secolo come piccolo porto al servizio della vicina città coloniale di Olinda, oggi inglobata nel territorio metropolitano. Recife si è trasformata rapidamente in città, arricchendosi di eleganti edifici e di chiese in stile barocco, grazie al commercio dello zucchero. Ancora oggi Recife è ancora una delle maggiori città del Brasile dal punto di vista commerciale, culturale e turistico.

Cosa vedere a Recife


Pernambuco Arena

. E' il nuovo stadio di calcio costruito a São Lourenço da Mata, nell’area metropolitana di Recife. L’impianto, che potrà essere utilizzato anche per altre competizioni sportive, fiere, convegni ed eventi musicali, ha una capienza di 46.000 posti a sedere. L’Arena, che dispone di bar e ristoranti, adotta soluzioni tecnologiche all’avanguardia nel campo della sostenibilità, come il riscaldamento dell’acqua ottenuto attraverso l’uso di pannelli solari ad alta efficienza e la centrale solare interna che può produrre fino a 1 MW di energia pulita. Intorno allo stadio, inoltre, sorgerà un nuovo centro urbano, chiamato Citade da Copa, che è stato progettato per essere la prima Smart City dell’America Latina.

Capela Dourada. In un tour di Recife non può mancare la visita alla fastosa Capela Dourada, autentico manifesto del barocco euro-brasiliano all’interno della chiesa dedicata a Sant’Antonio. Ad accogliere il turista nella penombra dorata della cappella, infatti, c’è una straordinaria profusione di maioliche, sculture e arredi in legno riccamente intagliato, intarsiato e dorato e grandi cicli pittorici che decorano sia le pareti sia il soffitto a cassettoni.

Pàtio de Sao Pedro. Il complesso culturale del Pàtio de São Pedro conserva un pezzo importante della storia architettonica di Recife. Questa piazza esclusa al traffico, ricca di bar, ristoranti e case ottocentesche dai colori vivaci, è uno dei luoghi più tranquilli della città ed è anche il palcoscenico d’elezione per varie attività culturali.

Cosa vedere vicino a Recife

Boa Viagem. La spiaggia più famosa di Recife è il lungomare di Boa Viagem, situato nel lussuoso quartiere di Setubal, dove sorge anche il Parco Dona Lindu, progettato dal famoso architetto e urbanista Oscar Niemeyer. Il complesso del parco comprende una zona ricreativa che ospita un teatro, una galleria d'arte e impianti sportivi per il tennis e il pattinaggio, ma sono presenti anche percorsi per il jogging e aree attrezzate per i bambini.

Olinda. Inserita dal 1982 nella lista dei siti dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità, la città di Olinda, a circa 7 chilometri da Recife, è un grande museo a cielo aperto. Fondata nel 1535, la città è caratterizzata dalle colline che si riempiono di folla festante durante il Carnevale. Nel centro storico di Olinda, noto anche come Cidade Alta, merita sicuramente una sosta la scenografica e vivace Rua do Amparo. Con la sua fila di case colorate, i suoi bar, ristoranti e studi di artisti, Rua do Amparo è la strada dove si concentra la scena culturale e la vita notturna di Olinda.

Fernando de Noronha. Altra località nominata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità è Fernando de Noronha, un arcipelago situato 545 chilometri al largo della costa di Recife, composto da 21 isole disseminate in un’area di 26 km². Si tratta di un vero e proprio paradiso per i surfisti e gli amanti del diving. Diviso in National Marine Park e Environmental Protection Area, il numero dei suoi visitatori è regolamentato ed è necessario prenotare in anticipo per visitarlo.

Dove andare a Recife


Rua da Moeda

. A Recife Antigo (la città vecchia), Rua da Moeda è per tradizione il luogo di incontro di chi frequenta l’intensa vita notturna della città. I locali hanno tavoli sul marciapiede e gli ospiti possono godere le esecuzioni di gruppi rock e blues.

Blues Circuit. Ogni giorno della settimana a Recife si possono trovare bar e ristoranti che ospitano concerti di musica Blues. Nel 2013, la città è stata teatro della prima edizione di "Recife Blues & Jazz Festival", organizzato nel mese di ottobre.

Il lungomare. I locali più rinomati in termini di divertimento notturno sono situati sul lungomare di Boa Viagem.

Cosa mangiare a Recife

Arrumadinho. Si tratta di un piatto caratteristico della cucina del Nordeste brasiliano e di Recife. L’Arrumadinho è un piatto completo, ricco e saporito, che contiene fagioli verdi, cipolla a pezzettini, carne secca, carne di manzo (o di maiale) e salsiccia sistemati in strati.

Bolo de Rolo. Icona della cucina dello Stato di Pernambuco, il Bolo de Rolo è una torta realizzata con un pan di spagna sottile, ottenuto lavorando farina, uova, burro e zucchero, ricoperto da una dolce glassa di goiabada (marmellata di guava).

Granchio. Un’altra specialità molto popolare nei bar e nei chioschi intorno alla città è il Guaianum, una specie di granchio tipica delle foreste di mangrovia. Questo granchio può essere consumato sulla spiaggia come antipasto oppure essere servito cucinato secondo le ricette locali.

Spiaggia di Boa Viagem

Foto Wikimedia Commons.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail