Mondiali Brasile: dieci cose da visitare a Manaus

A poche ore da Italia-Inghilterra, dieci cose imperdibili da vedere e da fare a Manaus, città che ospita il match.

Mancano poche ore: a mezzanotte (ora italiana) si giocherà Italia - Inghilterra, la prima partita della nazionale in occasione dei Mondiali Brasile 2014.

La partita tanto attesa si farà a Manaus, capitale dello Stato di Amazonas.  Una città che per la sua collocazione geografica - si trova vicino la Foresta Amazzonica -  porterà non pochi problemi ai giocatori sia italiani che inglesi, poco avvezzi al clima del luogo: l'umidità prevista rggiunge infatti gli 80% e il caldo è un fattore da sottovalutare - si stimano temperature intorno ai 40° durante il match -  nè per i giocatori nè tantomeno per i turisti.

Mondiale a parte, Manaus è una città da mettere sulla lista se siete in Brasile: ecco allora le cinque cose imperdibili da vedere e da fare se vi trovate lì.

1) Il giro sul Rio delle Amazzoni: a Manaus si congiungono due affluenti del Rio delle Amazzoni, ovvero il Rio Negro e il Rio Solimoes, dove si organizzano giri in battello, ottima occasione per addentrarvi anche nella foresta. Imperdibile è il cosidetto Incontro delle acque, fenomeno naturale provocato dalla confluenza delle acque scure dei due fiumi, il primo scuro, il secondo più chiaro, che si incontrano per formare il fiume Rio Amazonas. Per un’estensione di 6 km, le acque dei due fiumi non si mescolano,

BRAZIL-WC2014-MANAUS-RIVER CONFLUENCE

2) Il teatro Amazonas: l'attrattiva architettonica più famosa della città, è un monumento storico eretto nel 1896, conseguenza diretta della prosperità derivata dalla vendita del caucciù in quel periodo.  Monumento rinascimentale che sorge nel cuore della foresta, da pochi anni è  stato proclamato monumento nazionale. Il teatro è stato rappresentato nel film di Werner Herzog "Fitzcarraldo",

3) Il Mercado Municipal: L'anima commerciale di Manaus si sprigiona nel mercato municipale Adolpho Lisboa. E'il più vecchio della città e anche il più caratteristico, con la sua struttura in ferro e le vetrate colorate, costruita a Parigi secondo i disegni di Eiffel: qui si vende frutta, pesce e verdura in un'atmosfera particolare,

4) Le Cascate: sono tante e si trovano nella Foresta Amazzonica. C'è la Cascata dell’Amore, con un’acqua cristallina ma molto fredda, nel bayou Guedes, (si raggiunge solo in barca percorrendo la foresta); la Cascata di Paricatuba, sul lato destro del Rio Negro, impreziosita da un’abbondante vegetazione e da rocce sedimentarie e la Cascata del Leone, ideale per un bagno in acque purissime,

5) Le spiagge: essendo lontana dall'Oceano, le spiagge di Manaus si trovano sulle rive del fiume. Tra le più belle, la Spiaggia della Luna, così chiamata perchè  caratterizzata dalla forma di una luna crescente,

Mondiali Brasile: Le città in cui si svolgono le partite

6) Teatro Amazonas: fiore all'occhiello della città, il teatro è molto legato all'Italia. Fu infatti italiana la ditta che iniziò i lavori, nel 1884, italiano era l'architetto supervisore Celeste Sacardim e la compagnia lirica che lo inaugurò. Italiano inoltre il marmo, proveniente da Carrara, e il vetro di Murano, mentre le pareti in acciaio provengono dall'Inghilterra,

7) La spiaggia di Ponta Negra: si trova a 13 km dalla città ed è uno dei punti di attrazione turistica più importanti. Il complesso possiede campi da gioco di pallavolo, un centro medico, un marciapiede con bar, ristoranti e snack bar. L'anfiteatro può ospitare fino a 15000 persone.

8)  Anavilhanas: a 100 km a nord di Manaus, vicino a Novo Airão, Rio Negro, c’è Anavilhanas, il più grande arcipelago di isole fluviali del mondo. Sono circa 400 isole coperte di foresta vergine che formano un vero e proprio labirinto naturale. Durante il periodo delle acque basse, si possono vedere molte spiagge di sabbie bianche e interessanti formazioni naturali di radici e tronchi,

9) Giardino Botanico Adolpho Ducke:  situato in una riserva ecologica di 100km², è il più grande del mondo, con un’immensa ricchezza di specie vegetali e animali,

10) La cucina: è considerata la più genuina del Brasile. I piatti più famosi di Manaus sono la "caldeirada de tucunaré ou tambaqui" (stufato di pesce con peperoni e pomodori servito con riso bianco e crema di manioca), la "costola di tambaqui" (la spina del pesce cotta alla griglia, servita con riso bianco, "farofa" e "tucupi" - condimento picante a base di manioca) e il panino di "tucumã" conosciuto anche come "X - caboclinho" (pane francese ripieni di scaglie oleose di "tucumã" - palma fruttifera - che possono essere accompagnate da formaggio o banana).

England Fans World Cup Tour - Week One

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail