Il castello e museo di Tayac in Dordogna

Château de Tayac, tra le rupi della Dordogna, sin dall'epoca dell'uomo di Cro-Magnon.

Château de Tayac, un edificio in parte tagliato nella roccia e in parte costruito, con le mura difensive che si ergono perfettamente allineate sullo strapiombo sottostante. Anche le stanze, le camerate, i corridoi e le scale sono intagliate nella roccia.

L'accesso avviene attraverso una porta sotto un arco a tutto sesto formato da grosse pietre, che conduce a un passaggio, anche questo in parte scavato e in parte costruito, sotto l'edificio che forma un angolo retto rispetto alla facciata principale. Di fatto, tutta la costruzione, il castello, è in bilico sul fianco dello strapiombo.

Uno strapiombo che è stato occupato sin dall'epoca preistorica, e noto in epoca storica come Roc de Tayac. Il castello fu costruito solo nel XIII secolo, ed occupato a fasi alterne dagli eserciti inglesi e francesi nel corso della Guerra dei Cent'Anni.

Acquistato dallo stato francese nel 1913, ampliato ed ammodernato, oggi ospita un museo nazionale della preistoria. Siamo ad Les Eyzies-de-Tayac-Sireuil, 861 abitanti nel dipartimento della Dordogna, nota per i numerosi ritrovamenti di civiltà preistoriche.

Vedi ance Castelli di Francia: Castelnaud e Dove fare una crociera fluviale in Francia.

Castello di Tayac

Foto Wikimedia Commons

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail