Caos traghetti, i viaggiatori infuriati con GNV

Traghetto GNV
Il 2011 sarà ricordato come l'anno nero per i collegamenti con la Sardegna, visto che dopo l' aumento dei prezzi dei traghetti, l' entrata sul mercato della Saremar, la possibilità che la Tirrenia fallisca, ora irrompe sulla scena anche il caos traghetti che per ora coinvolge la GNV.

E' accaduto che la GNV, appesantita nei bilanci dalla fusione con Moby, sia stata spiazzata dalla mossa della Saremar di collegare la Sardegna con il continente a prezzi decisamente competitivi, con il risultato che, mentre le biglietterie della Saremar sono prese d' assalto dai vacanzieri, le navi dei privati viaggiano a mezzo carico (tutto da dimostrare che chi viaggia con Saremar si sarebbe potuto permettere un biglietto delle compagnie private...), con effetti dirompenti sui conti delle società.

A questo punto la GNV é stata costretta a sostituire la propria ammiraglia con una nave meno capiente, e con diverse dotazioni di posti letto e poltrone diverse, a diminuire le corse ri-proteggendo i clienti su altre navi, con grandi disagi e problemi per quanti sognavano una tranquilla vacanza in Sardegna.

Via Il Secolo XIX.
Foto | Alessio Sbarbaro.

  • shares
  • Mail