Destinazioni in Africa: in Sudafrica un altro ponte dedicato a Nelson Mandela


Se l’anno scorso per i Mondiali non avete fatto in tempo ad andarci, niente paura, perché il Sudafrica è sempre lì, più bello che mai. E fa anche offerte vantaggiose: grazie a un accordo con il governo, infatti, la compagnia aerea low-cost locale, Kulula.com, promette pacchetti ultraconvenienti.

Queste proposte includono volo interno, noleggio auto e voucher per l’acquisto di due biglietti d’ingresso nei parchi nazionali, specie quelli dell’area protetta del Kwazulu-Natal, nella parte sudorientale del Paese.

E magari, proprio con l’auto in affitto, potrete sfrecciare, per ora solo con la fantasia, sul nuovo ponte, l’ennesimo dedicato al padre della patria, Nelson Mandela, che si inizierà costruire tra una ventina di giorni e che collegherà le province di Or Tambo e Amathole.

Ci troviamo nella provincia del Capo orientale e l’importante opera pubblica, una volta ultimata, consentirà un risparmio di ben 50 minuti per il viaggio in auto tra il villaggio natale di Mandela, Mvezo, e la città più vicina: Dutwa. Il ponte costerà10 milioni di euro, ma donerà un centinaio di posti di lavoro per almeno due anni.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail