Calano i prezzi delle crociere nel Mediterraneo



Un importante agente di viaggi britannico ha notato come quest'anno i prezzi per le crociere siano scesi a dei livelli mai raggiunti prima, soprattutto per i mesi di luglio ed agosto, consigliando di approfittare della situazione che si è venuta a creare, a sua detta difficilmente ripetibile.

Per fare un esempio, Royal Caribbean attualmente ha a listino una settimana di crociere nel Mediterraneo nel mese di luglio per meno di 400 sterline. Diverse sono le cause della discesa dei prezzi.

Influisce ovviamente il difficile clima economico, i recenti disordini in Nord Africa e il Medio Oriente, ma anche un trend che si sta consolidando, per il quale aumentano sempre più le richieste di posti in nave fatte a ridosso della partenza; le prenotazioni dell'ultimo momento sono aumentate di un terzo rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, con un quarto di crociere venduto entro tre settimane dalla partenza.

A tutto questo poi si è aggiunta la maggior presenza delle compagnie statunitensi nel Mare Nostrum, fenomeno questo che ha spinto la concorrenza sui prezzi tra le compagnie crocieristiche.

Via The Telgraph.
Foto | mjmalone.

  • shares
  • Mail