Le previsioni meteo per sabato 14 e domenica 15 giugno

L'estate sembrava essere iniziata, ma questo fine settimana caratterizzato da temporali e grandinate ci riporterà al fresco!

Il tempo previsto per sabato 14 giugno 2014
Al NORD il cielo sarà coperto su praticamente tutte le regioni con temporali e possibili grandinate specialmente su Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Nel pomeriggio le piogge colpiranno anche le zone alpine e prealpine, mentre si serata ci sarà un miglioramento su tutta l'area del Nord Italia, fatta eccezione per Piemonte e Liguria dove invece i rovesci si intensificheranno.
Al CENTRO i temporali inizieranno già in mattinata su Marche, Umbria, Abruzzo e sulle zone interne della Toscana e del Lazio. Nel corso della giornata si estenderanno anche all'appennino, in particolare quello umbro, e sulle aree tirreniche che saranno colpite da rovesci soprattutto nelle ore notturne. Niente sole neanche sulla Sardegna, con piogge concentrate all'interno mentre la costa dovrebbe esserne risparmiata.
Il SUD dovrebbe essere al riparo dalle piogge almeno di mattina, mentre ci vorrà l'ombrello a partire dal primo pomeriggio nelle aree interne della Campania, del Molise, della Puglia garganica e in Sicilia (dove comunque dovrebbe piovere meno rispetto alle altre regioni).

Il tempo previsto per domenica 15 giugno 2014
Al NORD i temporali iniziati sabato continueranno purtroppo a rovinare anche le gite domenicali concentrandosi su Emilia Romagna, Lombardia, Liguria e soprattutto sul Piemonte. Non si salverà neanche il pomeriggio e anzi i fenomeni temporaleschi, seppur meno intensi, coinvolgeranno anche il Basso Veneto e il Friuli Venezia Giulia.
Al CENTRO stesso menu del giorno precedente, quindi temporali un po' ovunque ma in particolare su bassa Toscana, alto Lazio, Umbria e nord Sardegna.
Al SUD la domenica partirà abbastanza bene, ma le precipitazioni aumenteranno nel corso della giornata colpendo le zone adriatiche e i rilievi con fenomeni temporaleschi e le altre zone con piogge deboli.

Le temperature scenderanno notevolmente nelle regioni del Nord e del Centro Italia, mentre resteranno stabili sulle isole e sulle coste tirreniche di Lazio, Basilicata e Campania. Vediamo infine le condizioni marittime: l'alto Adriatico, il mare e il canale di Sardegna, il mar Ligure e lo stretto di Sicilia saranno da mossi a molto mossi.

fulmini

Foto | Flickr

Via | Servizio Meteorologico Aeronautica Militare

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail