Una passeggiata nella Chinatown di San Francisco

Della serie i classici del cosa fare a San Francisco, una passeggiata per le vie di Chinatown.

I consigli di Wen sul dove mangiare a Chinatown.

So di essere in minoranza, ma per me, la California è stata San Francisco, più di Los Angeles o San Diego. Probabilmente perchè non sono una gran sportiva, o una fan delle star di Hollywood, ma lo stile di vita che ho solo assaporato a SF, mi è rimasto dentro.

Sarà banale, ma se non si può visitare Roma senza passare sotto Fontana di Trevi, non si può visitare SF senza passeggiare nella sua Chinatown, che rimane pur sempre, la più antica e la più grande comunità cinese del Nord America.

Un concentrato di quartiere che si estende su solamente otto isolati di lunghezza e due in larghezza, conosciuto dai turisti per i suoi negozi sempre affollati ricchi di souvenir unici e, se si cerca bene, anche interessanti, esposti su scaffali sempre stracarichi di merce.

Non solo souvenier, ma anche tanti negozi ricercati che vendono gioielli preziosi, manufatti di giada e oggetti d'arte, oltre a spezie e ad ingredienti difficili da trovare altrove. E poi si può sempre provare a seguite la gente del posto, o cercare il locale con solo menu scritto in cinese, per provare la qualità della vera cucina cinese.

Il quartiere, ladruncoli a parte, è sicuro da girare da soli, ma molti preferiscono farlo accompagnai da guide, per gustare appieno la storia e i segreti di Chinatown.

Vedi anche Lo splendido Golden Gate, gli storici murales di Clarion Alley e Lombard Street sulla collina dei Russi a SF.

Chinatown a SF

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail