Elezioni Europee e Amministrative 2014, tutte le agevolazioni per chi viaggia

Treno, aereo, automobile o traghetto: tutti gli sconti in occasione delle prossime elezioni.


Manca una sola settimana alle Elezioni Europee 2014, che vedranno per il prossimo 25 maggio il rinnovo del Consiglio europeo. In Italia, inoltre, molti cittadini voteranno anche per le Amministrative, per l'elezione del sindaco e del Consiglio comunale.

Come per ogni elezione, anche quest'anno sono garantite agevolazioni per gli elettori che si trovano - per lavoro o per studio -  fuori dalla città di residenza e vogliono scendere per affermare il proprio diritto di voto. Agevolazioni che variano in base al mezzo di trasporto. Vediamo quali sono.

Treno. Se si sceglie Trenitalia, il passeggero ha diritto a una riduzione del 60% sui biglietti nominali su tratte regionali e del 70% sulla tariffa base di tutti gli altri treni, compreso il servizio cuccette. Esclusi dagli sconti i biglietti in promozione. Valida l'agevolazione solo per i biglietti standard di seconda classe, comprensivi di andata e ritorno. Per usufruire dello sconto è necessario presentarsi ad una biglietteria con documento di identità e tessera elettorale o autocertificazione, che dovrà essere mostrata al ritorno con il timbro del seggio.

ITALY-VOTE-MONTI

Il viaggio d'andata va fatto entro l'orario di chiusura dei seggi, mentre il ritorno è valido fino al4 giugno.
Chi vive all'estero può usufruire della tariffa Italian Elector: il biglietto va fatto un mese prima e il ritorno un mese dopo la chiusura del seggio, presentando in biglietteria la tessera elettorale, la cartolina-avviso o la dichiarazione del consolato.
Per i viaggiatori Italo lo sconto è del 60% solo sui biglietti ferroviari di andata e ritorno in ambiente Smart, con le offerte Base, Economy e Low Cost, utilizzabili dal 18 maggio al 1 giugno 2014.

Aereo. Le agevolazioni arrivano esclusivamente da Alitalia, con sconti del 40% su biglietti di andata e ritorno, escluse le tasse aeroportuali. Come per il treno, è necessario mostrare al momento dell'imbarco la tessera elettorale timbrata (o, all'andata, autocertificazione) e documento di identità.

Autostrade. Esenzione dal pedaggio per gli elettori residenti all'estero, presentando la solita documentazione (tessera elettorale o cartolina-avviso, documento di riconoscimento, tessera timbrata al ritorno) al casello autostradale. Le agevolazioni valgono dalle ore 22 del venerdì 23 maggio fino alle 22 del venerdì successivo.

Traghetti. Tariffe agevolate Tirrenia, con sconto del 60% sul prezzo ordinario, applicabile su posti in prima e seconda classe e valida per venti giorni, presentando anche qui la documentazione necessaria.

Importante sapere che tutte queste agevolazioni valgono anche per l'8 giugno,  in caso di ballottaggio nei comuni dove ci saranno le amministrative.

 

Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail