Estate 2014, idee viaggi: la bellezza delle Isole Faroe in Danimarica

Sempre per la serie idee viaggi per questa estate 2014: siete pronti per la bellezza incontaminata delle Isole Faroe in Danimarca?

Bellezza incontaminata: ecco la parola chiave per descrivere le Isole Faroe o Fær Øer in Danimarca. Se amate gli splendidi paesaggi, gli scorci naturali spettacolari, le terre inesplorate e non inquinate, allora questo arcipelago che si trova nel nord dell'oceano Atlantico fra la Scozia, la Norvegia e l'Islanda è la meta viaggio per questa estate 2014 che fa per voi. Di sicuro dovrete portarvi la macchina fotografica: qui potrete fare degli scatti memorabili. E ricordatevi che qui la Natura regna sovrana: se amate le città caotiche, lo shopping sfrenato, i bagni di folla e la chiassosa vita notturna, allora dovete scegliere un'altra destinazione.

La bellezza incontaminata delle Isole Faroe


Isole Faroe

Le bellezze naturali delle Isole Faroe

Isole Faroe
Il mare delle Isole Faroe
Escursioni alle Isole Faroe
Tramonto alle Isole Faroe
Turista alle Isole Faroe

Di sicuro un viaggio alle Isole Faroe ha il pregio dell'originalità. Non che siano poi così lontane, tuttavia aspettatevi una realtà quotidiana anni luce distanza da quella a cui siamo abituati. Niente traffico, folla, stress, obblighi, routine: qui sarete ospiti, non turisti. E questo la dice lunga. Gli abitanti sono estremamente cordiali e di sicuro non mancheranno le attività con cui intrattenervi: avrete ampia scelta fra la pesca, le immersioni, la vela e, ovviamente, l'escursionismo che qui la fa da padrone.

Le Isole Faroe sono facilmente raggiungibili grazie ai voli estivi diretto da Milano (dal 28 giugno al 16 agosto), si tratta solamente di quattro ore di volo. Fondamentalmente si tratta di piccole isole disperse nel nulla, spesso non compaiono neppure sulle cartine. Eppure c'è così tanto da vedere e da fare, a partire proprio da Torshavn, la più piccola capitale del mondo: pur ridotta nelle dimensioni, non si fa mancare gli hotel a quattro stelle e negozi di design locale. Senza dimenticare il patrimonio culturale e musicale che ha da offrire. Da vedere di sicuro la parte vecchia della città, Reyni con le sue casette di legno e i tetti d'erba. Persino Tinganes, sede del governo, è dipinto di rosso ed ha il tetto d'erba. Per gli amanti dell'arte è consigliato il museo Listaskalin con mostre d'arte permanenti e la Casa del Nord, dove si tengono concerti, spettacoli e mostre temporanee.

Per gli amanti della natura, ecco che è possibile fare dell'ottimo bird watching sulle Isole Faroe. Da segnalare l'isola di Mykines, dove troverete le sule, le pulcinelle di mare e tantissimi altri uccelli marini. Li potrete osservare sia camminando a piedi sulle scogliere che effettuando escursioni in barca.

A proposito di escursioni, scarponcini ai piedi e zaini in spalla, andare alle Isole Faroe e non fare un'escursione a piedi è un delitto imperdonabile. Ce n'è per tutti i gusti e muscoli: dagli stretti sentieri che uniscono i piccoli villaggi, ai percorsi di montagna veri e propri con vista sull'oceano. Inoltre in primavere ed estate vicino a Tórshavn e Kirkjubø vengono organizzare escursioni anche alle isole con guide locali. Da visitare assolutamente le scogliere di Djupini, l'isola di Stora Dimun (pare ci abiti una sola famiglia) e il faro della zona di Akraberg.

Che ne diti? Vi ho convinti?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: