Jackson Pollock torna in mostra a Firenze

Jackson Pollock torna a Firenze per incontrare Michelangelo. In mostra a Palazzo Vecchio.

Mostra di Pollock a Palazzo Vecchio a Firenze.

Earth Worms, i Vermi della Terra, è il nome del dipinto ripreso in questo post, normalmente esposto al Museo d'Arte di Tel Aviv (cui è stato donato da Peggy Guggenheim) , una delle opere di Pollock, normalmente esposte nei più importanti musei del mondo, che ora sono esposte a Palazzo Vecchio di Firenze, all'interno della mostra Jackson Pollock, la figura della furia.

"Non dipingo sul cavalletto. Preferisco fissare le tele sul muro o sul pavimento. Ho bisogno dell'opposizione che mi dà una superficie dura. Sul pavimento mi trovo più a mio agio. Mi sento più vicino al dipinto, quasi come fossi parte di lui, perché in questo modo posso camminarci attorno, lavorarci da tutti e quattro i lati ed essere letteralmente "dentro" al dipinto. Questo modo di procedere è simile a quello dei "Sand painters" Indiani dell'ovest." Una intervista del 1947 di Pollock, per alcuni il maggior rappresentante dell'Espressionismo astratto statunitense.

Saranno 16 le opere di Pollock esposte nello splendido Palazzo Vecchio di Firenze, dove nel Salone dei Cinquecento è conservato l'opera Il genio della Vittoria del Michelangelo, cui la mostra idealmente rimanda, per la comune e costante ricerca della forza interna delle opere pittoriche. Un compito arduo, che però ha permesso al pittore USA di lasciare il proprio segno nell'arte del XX secolo.

Fino al 27 luglio, tutti i giorni dalle 9 alle 24 (tranne il giovedì quando la mostra chiude alle 14), con il biglietto intero a 12 euro, e il ridotto a 9 euro. Sito della Mostra.

Vedi anche Il Forte Belvedere di Firenze, Lo strano caso dei segnali stradali di Firenze e Le migliori trattorie di Firenze.

pollock a Firenze

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail