A Viterbo la prima ippovia d’Italia


Sorgerà nella Tuscia viterbese la prima ippovia italiana, in un percorso che si snoda all’interno del distretto dei Monti Volsini, là dove si incontrano i territori di Lazio, Umbria e Toscana e quindi le province di Viterbo, Terni e Siena.

Un progetto di ampio respiro, realizzato grazie alla collaborazione del settore pubblico con alcuni privati: se, infatti, le strutture necessarie, il tracciato e la messa in sicurezza dell’area dedicata saranno affidate agli enti competenti, ai proprietari di maneggi e agriturismi nei dintorni il compito della manutenzione ordinaria.

Sì, perché l’ippovia sarà percorribile non solo ai cavallerizzi, ma anche agli escursionisti a piedi e ai motociclisti, così da sfruttare appieno le potenzialità del territorio, in un binomio unico di attrattive naturalistiche e sportive ed eventi culturali anche di tipo enogastronomico.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail