Castello di Santa Severa, riapertura straordinaria

Dal 25 aprile al 4 maggio apertura straordinaria con tante attività culturali.

Dopo più di dieci anni di inattività riapre in via del tutto sperimentale il Castello di Santa Severa a Santa Marinella, in provincia di Roma. L'apertura straordinaria sarà dal 25 aprile al 4 maggio e sarà accompagnata da una serie di eventi, iniziative culturali e manifestazioni per enfatizzare la bellezza, la cultura e la storia di questo luogo.

Dieci giorni di iniziative d'ogni sorta, realizzate grazie al contributo delle oltre 40 associazioni del Comitato Cittadino per il Castello di Santa Severa che hanno organizzato una serie di visite guidate e ogni tipo di opuscolo informativo da distribuire a turisti e visitatori. L’ingresso al Castello sarà gratuito ma è necessaria, soprattutto nei giorni festivi, una prenotazione on line sul sito della Regione Lazio o telefonando al numero del call center 800.00.11.33.

Il Castello di Santa Severa a Santa Marinella  è un posto dotato di straordinaria bellezza, un bene ricco di fascino, storia, arte e archeologia che affonda le sue radici ai tempi dei Romani. Il Castello vero e proprio nasce nel XIV secolo e il borgo si è formato successivamente con varie fasi di edificazione nel corso del XV e del XVI secolo. Tra il Cinquecento e il Seicento è stato il luogo di sosta e di soggiorno di molti papi; al periodo di massimo splendore raggiunto proprio nel Seicento, è poi seguita una lunga e lenta decadenza, ma i lavori di recupero degli ultimi anni stanno portato alla luce importanti scoperte archeologiche,  come un tratto di mura poligonali databili III secolo a.C. e alcuni tratti di mura risalenti al XIII secolo.

Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

  • shares
  • Mail