Pasqua e Pasquetta nei 1000 parchi più belli d'Italia

Pasqua o Pasquetta all'aria aperta, magari in un dei tanti e bellissimi parchi d'Italia. Dal Nord al Sud, isole comprese, la rete dei 1.000 più bei parchi d'Italia.

Villa Della Porta Bozzolo - agosto 2013

Per Pasqua o Pasquetta, o magari per il ponte successivo di inizio maggio, un classico è una passeggiata all’aria aperta, da trascorrere in famiglia oppure tra amici. In questi casi la cosa importante è scegliere una destinazione dove la Primavera dia il meglio di se, tra i più affascinanti colori e profumi della Natura. In un Parco o Giardino d'Italia.

Il network dei Parchi Più Belli d'Italia, oltre 1000 tra i più bei Parchi e Giardini italiani, offre in tutta Italia occasioni imperdibili, per la Pasqua e Pasquetta 2014, tra tradizionali cacce all’uovo, animazioni per i più piccoli, passeggiate tra alberi di agrumi in fioritura o in boschi incantati.

Solo 3 eventi per dare l'idea di quello che si sta organizzando in tutto il paese, gli altri li lascio alla vostra personalissima caccia all'evento pasquale più bello.

Luogo ideale per il classico picnic di Pasquetta, Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno (Varese) apre le sue porte per offrire intrattenimento per tutta la famiglia, laboratori ludico-didattici per grandi e piccini tra cui una divertentissima caccia alle uova e visite guidate alle suggestive sale affrescate della Villa.


Villa Taticchi di Ponte Pattoli (Perugia) vi aspetta il giorno di Pasqua con il tradizionale pranzo, mentre per Pasquetta organizza una grande festa dei bambini con il coniglio Pasqualino e una caccia al tesoro nel profumato giardino della Villa.

Una magnifica passeggiata primaverile vi aspetta al Giardino della Kolymbetra (Valle dei Templi, Agrigento) per inebriarsi dell'intenso profumo degli agrumi in piena fioritura. Sarà possibile visitare il giardino seguendo i viottoli che si diramano tra gli alberi di arancio, percorrere il sentiero che conduce ai ruderi del Tempio di Vulcano, scoprire assieme ai bambini piante coltivate e frutti. Infine, a mezzogiorno sarà possibile gustare un menù casalingo o prenotare un cestino picnic con cibi rustici della campagna agrigentina.

Giardini di Ninfa

Foto Wikimedia Commons.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail