Le crociere sportive della Royal Caribbean

Nave da crociera della Royal Caribbean
Tra i racconti più frequenti dei croceristi c'è quello della nave alta quanto i sei piani di un palazzo, così grande da non sentire il mare forza..., della bellezza delle città dove si è sbarcati, dello sfarzo delle signore a bordo, di come si mangiasse bene, di quanto si mangiasse bene, tanto che spesso si conclude con la conta dei chili messi su, a vanto della qualità della crociera.

Guadate ora questa fotografia; siamo a bordo della Mariner of the Seas della Royal Caribbean, una nave della classe Voyager. Campo da minigolf, campo da masket, che diventa campo da pallavolo o da tennis, parete attrezzata per le arrampicate; si intuisce che dietro c'è la piscina, e se avete la pazienza di leggere le pagine della compagnia, scoprite che al piano di sotto c'è anche una pista da pattinaggio sul ghiaccio.

Non vi basta? Allora perchè non partecipare ai corsi sub grazie ai quali in soli sette giorni è possibile ottenere la certificazione subacquea PADI Scuba Diver, mediante le esercitazioni SeaTrek, frequentando una combinazione di lezioni in classe e sessioni in piscina, oltre a due immersioni in acque aperte in destinazioni selezionate?

Insomma quelli della Royal puntano con decisione sulle attività sportive, proponendo tutta una serie di attività e attrezzature per permettere ai croceristi di rimanere sempre attivi, oltre ovviamente a rifocillarsi un po' dopo tanto movimento.

  • shares
  • Mail