Luna di miele da re - Le località scelte in passato dalle teste coronate


Ora che abbiamo scoperto chi ha disegnato l'abito da sposa e che abbiamo visto le fattezze dell'anello nuziale, resta la ultima domanda: dove mai andranno in luna di miele? Ma la segretezza è totale natualmente, per la destinazione in cui si recheranno il Duca e la Duchessa di Cambridge, meglio conosciuti come i piccioncini William e Catherine. Consoliamoci con una piccola selezione delle località da luna di miele che le teste coronate hanno scelto in passato.

Il Principe Carlo e Lady Diana, per esempio, andarono prima a Balmoral e poi partirono a bordo del Britannia verso lo Stretto di Gibilterra, navigando per circa due settimane vicino alle coste di Algeria, Tunisia, Sicilia, Isole Greche ed Egitto. La Regina Elisabetta II e il Principe Philip, invece, si recarono prima nella residenza di campagna Broadlands, quindi nella casa di famiglia di lei (Birkhall) e poi partirono per una crociera mediterranea alla volta di Malta.

Edoardo VIII e Wallis Simpson (per cui lui abdicò il trono, in quanto lei era divorziata) preferirono riparare a Venezia; il Principe Carlo e Camilla, che ebbero un matrimonio understatement, lo stesso fecero per la luna di miele, che passarono a zonzo tra le Isole Greche a bordo dello yacht del miliardario Spiros Latsis.

Il Principe Andrew e Sarah Ferguson andarono alle Azzorre e il Principe Ranieri e Grace Kelly di Monaco ebbero in prestito da Aristotele Onassis il mega-yacht Deo Juvante II, con cui la coppia fluttuò sempre nel Mediterraneo verso Villegranche, la Spagna, la Corsica e Maiorca. E pare che Grace soffrì di mal di mare per tutto il tempo.

Re Ussein e la regina Elizabeth Najeeb Halabi (Noor) di Giordania andarono con gli otto figli di lui a Aqaba, in Giordania, sul Mar Rosso e infine Claus von Amsberg e la Principessa Beatrice d'Olanda volarono in Suriname per una crociera sui fiumi del paese sudamericano che ai tempi era parte del dominio olandese.

Via | Jaunted

  • shares
  • Mail