Ryanair cancella voli da e per Trapani e Palermo

737 Ryanair

A causa del protrarsi delle operazioni militari Ryanair ha appena comunicato che tutti i voli precedentemente operanti su Trapani e ora "dirottati" su Palermo verranno cancellati.

I voli operativi presso l'aeroporto di Trapani continuano regolarmente, mentre tutti quelli che da Trapani sono stati spostati a Palermo verranno soppressi fino al ritorno alla normalità.

Gli annullamenti sono in programma a partire dal 6 maggio, a meno di novità dell'ultimo minuto. Vista la situazione alquanto... instabile l'unico consiglio valido è di informarsi tramite la compagnia aerea prima di mettersi in viaggio.

Dopo il salto trovate il comunicato stampa integrale della compagnia.

Ryanair oggi (27 aprile) ha annunciato che cancellerà 72 dei suoi 264 voli settimanali in programma da e per l’aeroporto di Trapani a partire da venerdì 6 maggio a seguito delle continue restrizioni ai voli legate alle operazioni militari da e per la Libia. Tali manovre militari in Libia hanno temporaneamente ridotto il numero di voli civili presso l’aeroporto di Trapani. Queste restrizioni non coinvolgono i 4 aeromobili Ryanair basati a Trapani, che operano 192 voli ogni settimana, ma i voli operati da aeromobili non basati a Trapani, che siamo stati costretti ad operare da e per l’aeroporto di Palermo dal 21 marzo. Dal momento che tali dirottamenti hanno causato significativi disagi ai passeggeri, Ryanair ha deciso che a partire dal 6 maggio questi voli (per Palermo) saranno cancellati fino a che non potranno operare normalmente da e per l’aeroporto di Trapani.

Ryanair desidera sottolineare che la maggior parte dei voli da e per l’aeroporto di Trapani non saranno coinvolti da queste cancellazioni, e che 192 dei suoi 264 voli settimanali in programma da e per Trapani non saranno interessati. Solo i 72 voli che avrebbero dovuto essere dirottati su Palermo nella settimana che comincia il 6 maggio saranno cancellati, e Ryanair sta lavorando insieme all’aeroporto di Trapani per cercare di ripristinare questi collegamenti non apena ci sarà sufficiente spazio all’aeroporto di Trapani per ospitarli.

Ryanair si scusa sinceramente con i passeggeri per queste inevitabili cancellazioni. Tutti i passeggeri coinvolti saranno contattati tramite e-mail o SMS e ai passeggeri sarà offerto un rimborso completo o un cambio con un volo alternativo. Una lista completa dei voli cancellati è disponibile su www.ryanair.com.

Daniel de Carvalho di Ryanair ha detto:

Ci scusiamo sinceramente con i passeggeri coinvolti in queste cancellazioni che sono dovute alle restrizioni sui voli civili presso l’aeroporto di Trapani a causa dell’attività militare in Libia. La maggior parte dei voli Ryanair continuerà ad operare da e per Trapani normalmente, ma quella piccola minoranza che è attualmente dirottata su Palermo sarà cancellata a partire dal 6 maggio fino a che non sarà permesso di operare da e per Trapani come da programma. Il sito di Ryanair sarà aggiornato continuamente in relazione a queste cancellazioni e i passeggeri dovranno verificare sul sito web Ryanair.com se i propri voli da e per Trapani saranno coinvolti. Ryanair continua a lavorare insieme all’aeroporto di Trapani per cercare di rimuovere tali restrizioni il prima possibile.

Foto | eisenbahner

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: