Pasqua 2014, le streghette in Svezia

A Pasqua le bambine si travestono da streghette, un antico rito medievale.


Giad Pàsk! Ovvero, Buona Pasqua in svedese. A Stoccolma a Pasqua si fondono tradizioni pagane con quelle religiose, in una festa molto amata da grandi e piccoli. In realtà, nelle usanze pasquali svedesi di cristiano c'è molto poco, ma le loro tradizioni sono rispettate e sentite con la stessa intensità delle nostre.


I riti pasquali iniziano dalla Domenica delle Palme, quando vengono benedetti i gattici, rami del pioppo bianco così chiamati perchè somiglianti a code di gatto, un'usanza che viene direttamente dal Medioevo, come quella di travestirsi da streghe ed andare in giro per la città.

Il Giovedì di Pasqua(skärtorsdag), invece, c'è l'usanza di travestirsi da påskkärringar (streghe di Pasqua), che  deriva da un'antica credenza popolare: si racconta infatti che in questa giornata le streghe volassero verso la montagna di Blåkulla, per trovare il diavolo e danzare con lui. Una credenza che è rimasta nei secoli con la tradizione di mascherare le bambine in "streghette di Pasqua", dipingendosi il viso e aggirandosi per le strade  con un la scopa e con un bricco da caffè dove la gente deve mettere un soldino o una caramella.


Passato il Venerdì Santo, il Sabato prima di Pasqua le famiglie si preparano alla resurrezione concedendosi un banchetto appetitoso, con uova, agnello e dolci, replicando la domenica Santa con lo smörgåsbord, un ricco buffet a base di aringa, salmone, patate, uova, polpette, salsicce.
Sempre a Pasqua, gli svedesi si divertono a decorare le loro abitazioni con rami di salice o betulla, mentre in alcune regioni è rimasta l'usanza di accendere dei falò propiziatori, che hanno lo scopo di esorcizzare il male e scacciare gli spiriti maligni. Altri invece approfittano della giornata di festa per ripulire il giardino e prepararlo all'imminente arrivo della primavera.

Leggi anche: Gamla Stan, il centro storico di Stoccolma

Per Pasqua, eDreams propone pacchetto volo+hotel 3 stelle per Stoccolma, con soggiorno di tre notti e partenza dalle principali città italiane a partire da 266 euro a persona.

  • shares
  • Mail