10 spazi tranquilli e romantici sulle navi da crociera

E' possibile ritagliarsi qualche spazio romantico e intimo su una nave da crociera? In effetti sì, ci sono almeno dieci posti dove non essere disturbati dalla folla invadente.

Lo possiamo vedere già nel video: le navi da crociera sono un'esperienza di gruppo. Per forza: ti trovi in un ambiente confinato (per quanto sia grande la nave, lo spazio quello è), con gente dappertutto, ogni volta che ti giri o vedi un vacanziero festaiolo come te (o una massa di vacanzieri festaioli) o un membro dell'equipaggio. Tuttavia a volte uno vorrebbe avere un po' di tempo solo per se stessi o magari per stare da solo con il fidanzato/a a chiacchierare senza che per questo animatori o equipaggio tentino di arruolarti in qualche attività alternativa. Eppure ci sono dei luoghi nelle navi da crociera dove potete rintanarvi voi e il vostro libro/iPod o voi e il vostro fidanzato/a, basta solo sapere dove sono.

Navi da crociera: gli spazi dove stare da soli


Nave da crociera

Dunque, per me è indispensabile leggere in tranquillità e solitudine ogni singolo giorno, quindi anche se dovessi andare in vacanza in crociera devo riuscire a trovare un angolino tranquillo e intimo dove stare in santa pace. E' vero, posso leggere anche in mezzo alla baraonda più assurda, ma è fastidioso continuare a dire No, non voglio fare stretching di gruppo, No, la nuotata la faccio dopo, No, non voglio bere nulla... voglio solo essere lasciata in pace a leggere. Oppure per le coppiette magari si tratta solo di volersi guardare romanticamente negli occhi per tutto il tempo, senza bambini che ti corrono sui piedi, trenini di entusiasti che cantano a squarciagola e via dicendo.

Ecco dunque che il primo spazio tranquillo (ed eventualmente romantico) su una nave da crociera è proprio il balconcino della vostra cabina. Ovvio, potrei starmene a leggere (o guardare negli occhi il fidanzato/a) nella cabina, ma tanto vale a questo punto che me ne andavo in un bungalow in Liguria, si fa per dire. Tutto ciò presuppone che voi abbiate però prenotato una cabina con balconcino, altrimenti dovrete passare ad altre opzioni.

Altro posto sono le saune e i bagni turchi, qui purtroppo niente lettura, ma è comunque uno spazio romantico... sempre che non soffriate di pressione bassa, altrimenti il vostro desiderio di isolamento e solitudine si concluderà inevitabilmente nell'infermeria della nave. Di solito queste aree sono riservate agli adulti e si deve pagare un extra per potervi accedere, ecco perché sono tranquille.

Se avete parecchi soldi da spendere potete sempre prenotare una suite di lusso, per esempio la Norwegian Cruise Line propone la suite Haven con tanto di accesso a un ristorantino privato, a piscina e al solarium. Sulle navi della Royal Princess esiste uno spazio privato destinato agli adulti e noto come The Sanctuary: camerieri attenti e riservati vi portano drink, vi bagnano con acqua nebulizzata se fa troppo caldo e verrete lasciati in pace dagli altri ospiti. Ah, ovviamente questo privilegio prevede un extra a parte.

Su alcune navi di particolari linee potrete beneficiare di cabine appartate a bordo piscina, dove sarete separati dagli altri ospiti da tende fluttuanti. Ovviamente queste cabine private prevedono costi aggiuntivi. Ci sarebbe poi la possibilità sulle navi di lusso di usufruire dei Daybeds coperti: potrete guardare il mare senza timore di essere interrotti. Altrimenti potreste sempre optare per il servizio pranzo in cabina, con un piccolo extra su alcune linee vi servono aragosta e champagne direttamente sul vostro balconcino. Altra alternativa che riguarda sempre il cibo è o utilizzare uno dei ristoranti alternativi dove sono disponibili tantissimi tavoli a due o addirittura prenotare una sala da pranzo riservata.

Alcune navi da crociera offrono poi dei piccoli portici e balconcini riservati, prenotabili a pagamento: a volte affacciano sul mare a volte sull'erba vera dei prati da croquet. Inoltre alcune navi sono dotate di spa dove fare massaggi a due o piscine all'aperto dove è possibile prenotare un bagno privato. Oppure, questo è l'undicesimo spazio, cercate un comodo sottoscala poco trafficato, magari nelle parti meno auliche della nave, portatevi un cuscino e mettetevi a leggere lì tranquilli, sempre se l'equipaggio non ha nulla da obiettare.

Via | Usatoday

Foto | Loimere

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail