Incidenti aerei: si buca la fusoliera, atterragio di emergenza per un areo della southwest

Aereo Southwest
Venerdì scorso un Boeing 737 della Southwest, appena decollato dall'aeroporto di Phoenix in Ariziona, diretto a Sacramento in California, è stato costretto ad un atterraggio di emergenza nell'aeroporto militare di Yuma, a causa di un buco, largo come una botola, apertosi nella fusoliera del velivolo.

Non appena verificatosi l'incidente, annunciato da un colpo secco come da arma da fuoco, il pilota ha fatto scendere l'areo dai 36.000 piedi del volo di crociera, ad 11.000 piedi in appena 4 minuti. La manovra, necessaria per garantire la sicurezza dell'areo, ha causato qualche svenimento e forti mal di testa, tra quei passeggeri che non sono riusciti ad utilizzare al meglio le mascherine di emergenza.

Tra le 118 persone a bordo, solo un assistente di volo ha dovuto ricorre alle cure di un ospedale; nessuna scena di panico tra i passeggeri, che raccontano la scena surreale di una botola apertasi sopra le proprie teste, da cui poter ammirare il blu del cielo. Sabato e domenica, oltre 79 737 della compagnia, sono rimasti a terra per gli opportuni controlli.

Via Msnbc.
Foto | tylerdurden1.

  • shares
  • Mail