Incidente aereo Malaysia Airlines, cosa sappiamo e cosa non sappiamo

Ancora nessuna notizia del Boeing 777 scomparso 4 giorni fa. Cosa sta succedendo?

Altri casi di aerei "scomparsi".

Tre giorni fa, un aereo passeggeri della Malesia Airlines con oltre 200 persone a bordo, è scomparso nei cieli di Sud-Est asiatico. Da allora ancora non si sa che fine abbia fatto il Boeing 777, non proprio un piccolo aereo. Ieri gli investigatori sembravano essere ancora lontani dal ritrovamento dell'aereo. Che sta succedendo? Brevemente, cosa sappiamo e cosa non sappiamo.

Il piano di volo


Quello che sappiamo: il Boeing 777-200 è decollato da Kuala Lumpur, capitale della Malesia, alle 00:41 di sabato, orario previsto per l'arrivo a Pechino, 06:30 dello stesso giorno, dopo circa 4.350 chilometri viaggio. Ma intorno a 1:30, i controllori del traffico aereo di Subang hanno perso il contatto con l'aereo, mentre questo stava volando sopra il mare tra Malesia e Vietnam.

Quello che non sappiamo: cosa è successo dopo. I piloti non hanno evidenziato alcun problema alla torre di controllo, e non è stato lanciato nessun segnale di pericolo. Funzionari militari malesi, suggeriscono che l'aereo potrebbe aver cambiato rotta, per dirigersi di nuovo verso Kuala Lumpur, prima di scomparire. Ma i piloti non hanno detto comunicato nessuna modifica sul piano di volo. E non si ha alcuna idea sul perché sarebbe dovuto tornare indietro.

I passeggeri


Quello che sappiamo : c'erano 239 persone a bordo: 227 passeggeri e 12 membri dell'equipaggio . Cinque dei passeggeri erano di età inferiore ai 5 anni. Secondo la compagnia aerea, a bordo c'erano passeggeri di più di una dozzina di nazionalità, molti dei quali cinesi (154) e malesi (38). Cinque i passeggeri che hanno perso il volo, ma i loro bagagli sono stati rimossi prima della partenza.

Quello che non sappiamo: la vera identità di alcuni dei passeggeri. Due persone si sono imbarcate sull'aereo con passaporti rubati; un passaporto era italiano, l'altro austriaco. Le autorità hanno dichiarato che stanno verificando la possibilità che altri passeggeri si siano imbarcati con passaporti falsi.

I biglietti aerei.


Quello che sappiamo: i biglietti per le due persone che hanno utilizzato i passaporti rubati sono stati acquistati entrambi giovedì in Thailandia. Entrambi i biglietti erano di sola andata e gli itinerari proseguivano da Pechino ad Amsterdam, da dove ripartivano. Una destinazione finale era Francoforte in Germania, l' altra Copenhagen in Danimarca.

Quello che non sappiamo: chi erano le persone che hanno utilizzano i passaporti rubati. Il direttore generale del dipartimento dell'aviazione civile malese lunedì ha dichiarato che gli uomini che viaggiavano con i passaporti rubati "non avevano sembianze asiatiche". Ma le autorità hanno rifiutato di rivelare altri dettagli.

I passaporti rubati hanno sollevato il timore che dietro l'incidente ci sia un attentato terroristico. Ma altri fanno notare, come sempre più spesso, chi vuole entrare clandestinamente in Europa, utilizzi questa "strategia".

Le ricerche.


Quello che sappiamo: 34 aerei, 40 navi e equipaggi di ricerca provenienti da 10 paesi stanno setacciando una vasta area del Mar Cinese Meridionale vicino a dove l'aereo è stato rilevato per l'ultima volta. Pezzi di detriti avvistati nella zona fin'ora, non sono stati identificati come parti dell'aeroplano. Anche la chiazza di petrolio scoperta nella zona delle ricerche, si è rivelata essere quella utilizzata dalle navi da trasporto.

Quello che non sappiamo: se la ricerca si sta concentrando sul posto giusto. Le autorità hanno iniziato concentrandosi su un tratto di mare intorno alla foce del golfo di Thailandia, nei pressi dell'ultima posizione nota dell'aereo. Ora hanno ampliato gli sforzi di ricerca più a ovest, fuori l'altro costa della penisola malese e nord nel Mar delle Andamane, parte dell'Oceano Indiano. E più passa il tempo, più le correnti oceaniche avranno il tempo di spostare i detriti, e più si complica il compito degli investigatori .

Via CNN.
Search Area Expanded For Missing Malaysian Airliner Carrying 239 Passengers

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail