Oltre il Domani, torna la quadriennale di Düsseldorf

Dal 5 aprile al 10 agosto torna la quadriennale di Düsseldorf , l’evento culturale che regala ai visitatori mostre, installazioni ed eventi da non perdere.

Happy, nella versione Düsseldorf. 5 motivi per visitare Düsseldorf e La chiesa fortificata di Düsseldorf.

Il 5 aprile Düsseldorf inaugura la sua terza Quadriennale, festival multiforme che fino al 10 agosto animerà la metropoli sul Reno con installazioni, esposizioni, eventi ed un ricco programma collaterale. Il tema-titolo della Quadriennale 2014 sarà Oltre il Domani, dove l’accento è posto sul futuro – immaginato, percepito, temuto e analizzato attraverso l’arte, la scienza o la storia culturale .

Appuntamenti clou della prossima edizione vedranno protagonisti Kandinsky, Malevich, Mondrian, esposti al Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen –K20, dove si affronta il tema della superficie bianca, simbolo di una più elevata spiritualità, e la mostra Smart New Worlds alla Kunsthalle Düsseldorf dedicata al futuro, analizzato per gli effetti del capitalismo digitale sulla vita pubblica e individuale. L’ingresso a Quadriennale Düsseldorf 2014 è di 20€ a persona per un giorno e di 30€ per due giornate.

In occasione della Quadriennale l’ente turistico cittadino propone il pacchetto di soggiorno “Quadriennale 2014” a partire da 89€ a persona in camera doppia, che include prima colazione, Düsseldorf Card (che offre ingresso gratuito o sconti per oltre 30 musei, attrazioni e per la rete di trasporto pubblico cittadina), un ingresso per la Quadriennale Düsseldorf 2014 valido due giorni, kit di informazioni sulla città e una guida MERIAN (non male... ).

Ma la primavera a Düsseldorf sarà anche la Lunga Notte dei Musei, sabato 3 maggio, quando musei, musei, gallerie, chiese rimarranno aperti fino alle due del mattino, con un programma che includerà anche intermezzi musicali, letture e piccoli spettacoli, e la Giornata del Giappone, il 17 maggio, dedicata alla cultura e alle tradizioni del paese del Sol Levante, nella città che ospita la più grande comunità giapponese in Europa.

Düsseldorf è collegata all’Italia con voli diretti da e per Milano, Roma, Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Lamezia Terme, Napoli, Olbia, Palermo, Rimini, Torino e Venezia.

Quadriennale di dusseldorf

  • shares
  • Mail