Papa Francesco apre i giardini di Castel Gandolfo, ma non per tutti

Papa Francesco continua a stupire, e apre i giardini di Castel Gandolfo, anche se non tutti potranno permetterselo.

Castel Gandolfo sui Colli Albani a pochi chilometri da Roma.

E' bastato un anno a Papa Francesco a stupire il mondo, e anche se lui si racconta come un uomo normale, uno come tanti altri e non un superman, c'è già chi lo nomina per il nobel della pace di quest'anno.

Nel suo tipico modo che abbiamo già imparato ad amare, semplice ed inclusivo, Papa Francesco ha spalancato le porte alla residenza papale di Castel Gandolfo al pubblico, in modo che più persone possono godere lo splendore dei Giardini Barberini. A partire dal 1° marzo, i visitatori possono accedere ai giardini dal lunedi al sabato. Prenotazione deve essere effettuata sul sito dei Musei Vaticani.

E' stata la Radio Vaticana che ha riferito che il direttore dei Musei Vaticani ha detto che Papa Francesco personalmente ha deciso di rendere i giardini delle Ville Pontificie accessibili.

Tradizionalmente Castel Gandolfo ha servito come residenza estiva papale. Situato a sud di Roma, sui Colli Albani, il complesso comprende i giardini Barberini, il palazzo papale, una fattoria di 62 acri, ed i resti di una villa romana.

Giardini aperti con visite guidate ma non per tutti, visto l'alto costo del biglietto. Il biglietto infatti costa 26 euro (si arriva a 42 euro se si abbina il biglietto per i Musei Vaticani) e non è poco, soprattutto quando si decide di uscire tutti insieme in famiglia. Ben 104 euro per una famiglia media di 4 persone.

E allora, se non ci si può permettere la visita ai Giardini di Castel Gandolfo, l'alternativa è sempre la stessa; farsi una bella passeggiata a Roma, che ha tanta Storia e Cultura da offrire gratis, soprattutto nelle chiese (la Basilica di Sant'Andrea delle Fratte, la finta cupola della chiesa di Sant'Ignazio di Loyola o il Mosé di Michelangelo nella chiesa di San Pietro in Vincoli). Basta ricordarsi di vestirsi in modo adeguato.

p.s. In alternativa, se vi piace il cinema, potete sempre mettervi sulle tracce di tutti i luoghi (ma proprio tutti) ripresi ne La Grande Bellezza.

VATICAN-ITALY-POPE

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail