Diminuisce l'allarme meteo in Gran Bretagna

Le temeste hanno colpito la Gran Bretagna con venti anche a 170 chilometri all'ora.

Giornate difficili a causa della situazione meteorologica, non solo in Italia colpita da una forti precipitazioni piovose e nevose, ma anche per la Gran Bretagna, che è stata interessata da fenomeni meteorologici particolarmente violenti.

Come i venti, che in alcune zone del paese sono arrivati a correre anche a 106 miglia all'ora che convertite, fanno i nostri 170 chilometri all'ora. Forti disagi, purtroppo anche morti e feriti, e il ricordo di queste tempeste fissate nelle fotografie.

Meteoallarm però ci informa, che la situazione in Gran Bretagna sta tornando alla normalità della stagione, con venti comunque ancora forti (fino a 80 miglia all'ora), che si potranno registrare nel sud del paese, fino a sabato prossimo, 15 dicembre.

Meteoalarm, il servizio per gli allarmi meteo in Europa, è uno dei siti da tenere d'occhio quando si viaggia. Il servizio on-line ci avvisa del possibile insorgere di condizioni di maltempo, con particolare attenzione per fenomeni come piogge e temporali di forte intensità, venti di burrasca, ondate di calore, nebbia, nevicate e tormente di neve e forti diminuzioni della temperatura. Non solo, ma l’obiettivo è anche quello di avvisare per eventi generati o conseguenti dal maltempo come valanghe, incendi boschivi ed alte maree eccezionali

Storms And Strong Winds Batter UK Coastal Areas

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail