Aeroporti italiani 2013, traffico passeggeri in calo

Nel 2013 meno passeggeri negli aeroporti italiani. Ma anche in tempo di crisi, c'è chi sale e c'è chi scende.

L'interno dell'aeroporto di Trapani, l'aeroporto che ha ottenuto la miglior performance nel 2013, in un video amatoriale di un turista russo (forse...).

L'assaeroporti, l'associazione nazionale dei gestori degli aeroporti italiani, ha pubblicato i dati relativi al traffico passeggeri e merci degli aeroporti italiani del 2013.

Guardando ai soli movimenti passeggeri, nel 2013 in Italia si è registrato un calo dell' 1,9% rispetto al 2012, mentre per il movimento merci, si è registrato un aumento su base annua dell'1,5%.

144.144.189 i passeggeri che sono transitati negli aeroporti italiani da gennaio a dicembre 2013, con Fiumicino e Linate che da soli valgono il 35,54% del traffico nazionale, e i primi 10 aeroporti (da Fiumicino a Ciampino) che da soli valgono il 73% del traffico nazionale.

Traffico passeggeri negli aeroporti italiani nel 2013


Guardando ai dati dei 38 aeroporti sparsi sulla penisola (manca il nuovissimo aeroporto dell'Aquila), si contano 2 aeroporti che superano il muro dei 10 milioni di passeggeri in transito, 21 aeroporti compresi tra i 1 e 10 milioni di passeggeri, 8 aeroporti compresi tra i 100.000 e il 1 milione di passeggeri, e 7 aeroporti con meno di 100.000 passeggeri, con Siena che non arriva neppure ai 1.000.


    1° - Roma Fium. 36.166.345
    2° - Milano Mal. 17.955.075
    3° - Milano Lin.  9.034.373
    4° - Bergamo   8.964.376
    5° - Venezia   8.403.790
    6° - Catania   6.400.127
    7° - Bologna   6.193.783
    8° - Napoli   5.444.422
    9° - Roma Ciam.  4.749.251
    10° - Pisa   4.479.690
    11° - Palermo   4.349.672
    12° - Bari   3.599.910
    13° - Cagliari   3.587.907
    14° - Torino   3.160.287
    15° - Verona   2.719.815
    16° - Lamezia T.  2.184.102
    17° - Treviso   2.175.396
    18° - Olbia   1.999.618
    19° - Brindisi   1.992.722
    20° - Firenze   1.983.268
    21° - Trapani   1.878.557
    22° - Alghero   1.563.908
    23° - Genova   1.303.571
    24° - Trieste  853.599
    25° - Rimini   562.830
    26° - Reggio Cal.  562.747
    27° - Pescara   548.257
    28° - Ancona   503.392
    29° - Cuneo   290.623
    30° - Perugia   215.550
    31° - Parma   196.820
    32° - Forlì   39.885
    33° - Bolzano   33.377
    34° - Crotone   25.180
    35° - Brescia   10.311
    36° - Foggia   6.085
    37° - Grosseto   5.310
    38° - Siena   258

Traffico passeggeri negli aeroporti italiani - Variazione % dal 2012 al 2013


Ma se guardiamo agli stessi dati dal punto di vista tendenziale, % di variazione tra il 2012 e il 2013 (per i soli aeroporti che superano il milione di passeggeri), ci accorgiamo che, anche in tempi di crisi, c'è chi è andato bene, e chi meno bene.

Grande la performance di Trapani, capace di segnare un incremento a due cifre, ed ottimi risultati registrati per gli aeroporti di Firenze, Olbia e Ciampino (ma non avrebbe dovuto chiudere?).

Meno bene gli hub internazionali, con il solo aeroporto di Venezia a crescere, mentre nel caso di Torino e Verona se non si può parlare di crollo, occorre però registrare un dato preoccupante per il 2013.


    1° - Trapani  19,0 %
    2° - Firenze  7,1 %
    3° - Olbia  5,9 %
    4° - Roma CIA  5,6 %
    5° - Bologna  4,0 %
    6° - Alghero  3,0 %
    7° - Venezia  2,6 %
    8° - Catania  2,5 %
    9° - Bergamo  0,8 %
    10° - Cagliari  -0,1 %
    11° - Pisa  -0,3 %
    12° - Lamezia T. -1,1 %
    13° - Milano LIN -2,1 %
    14° - Roma FCO  -2,2 %
    15° - Milano MXP -3,1 %
    16° - Bari  -4,8 %
    17° - Brindisi  -5,2 %
    18° - Palermo  -5,6 %
    19° - Genova  -5,7 %
    20° - Napoli  -6,2 %
    21° - Treviso  -6,8 %
    22° - Torino  -10,3 %
    23° - Verona  -15,0 %

check in aeroporto trapani

Foto Wikimedia Commons.

  • shares
  • Mail