I Cinesi nel futuro del turismo internazionale

Studi di settore confermano le tendenze in atto. Entro il 2020 raddoppierà il numero di turisti cinesi all'estero.

Non è un più un segreto, che anche nel settore del turismo interazionale, il futuro sarà condizionato dai turisti cinesi, che ora, ai numeri della loro popolazione, possono aggiungere una maggiore disponibilità economica e di tempo, che sempre più spesso li porta a varcare i confini nazionali.

Grandi numeri, grandi affari, grandi prospettive, confermate da una recente ricerca di settore, per la quale, nel 2020 almeno 200 milioni di cinesi si recherà all'estero per turismo. Non solo, per quella data, sempre secondo questo studio, avranno maggiori disponibilità economiche, tanto da poter spendere 3 volte di più di quanto spendano oggi.

E se adesso, li vediamo in viaggio stile "gruppo viaggio vacanza", in futuro saranno sempre più esperti, sempre più attenti e selettivi nelle loro scelte di viaggio, pronti a chiedere servizi di maggiore qualità. Destinazioni preferite, Thailandia e USA, con l'Australia a seguire.

E, come ci suggerisce il video dei saldi londinesi con i turisti cinesi veri protagonisti dei boxing days 2013, il turismo cinese è anche quello dello shopping e degli acquisti. Quindi, siamo pronti ad imparare il cinese?

Via IBTimes.
Foto Zhi Yong Lee

  • shares
  • Mail