Carnevale di Roma 2014, anche quest'anno chiude a piazza del Popolo

Anche Roma, dal 22 febbraio al 4 marzo del 2014, è pronta a festeggiare il Carnevale, sempre all'insegna dei cavalli, come da tradizione.

Se Napoli è Pulcinella, Roma a Carnevale è Rugantino, il classico bullo de' Trastevere, "svelto co' le parole e cor cortello", anche se alla fine è tutta apparenza, una maschera appunto, perché il Rugantino, quello che c'ha la ''ruganza'', ovvero "arroganza", "in fonno in fonno, è bbono de core".

A Roma il carnevale si festeggia in via del Corso, con spettacoli della Commedia dell’arte, le sfilate in maschera, la festa dei moccoletti e la famosa corsa dei cavalli berberi (in attesa di conferma).

Via del Corso, la via principale del centro storico di Roma, la riga retta che corre tra Piazza Venezia e Piazza del Popolo (di certo tra le più belle piazze della città), deve il suo nome alla Corsa dei Barberi, un vero e proprio palio cittadino, una corsa di cavalli, che rappresentava l’evento più importante del Carnevale Romano. Promossa da Papa Paolo II, venne abolita dal re Emanuele II nel 1874, a causa della morte di un giovane spettatore, travolto dai cavalli in corsa.

Brignano Rugantino

E poi si fa festa anche a Piazza Navona, (ovviamente), a Piazza del Popolo, e anche lungo la via Tiburtina, con una sfilata in maschera lunga oltre oltre un chilometro, con tanto di carri allegorici, musica e gruppi in maschera.

Nel video, la serata conclusiva del Carnevale 2013 a Piazza del Popolo.

Vedi anche 10 cose da vedere a Roma, secondo i turisti stranieri che la visitano, Il cimitero degli inglesi a Roma e San Pietro…dal buco dell’Aventino.

  • shares
  • Mail