L'aereo più strano del mondo è l'Airbus A300-600ST Beluga

Qual è l'aereo più strano del mondo? Vince la palma d'oro l'Airbus A300-600ST. Sembra un Beluga e non a caso il suo nome completo è proprio Airbus A300-600ST Beluga.

Airbus Beluga

Rispondiamo alla domanda: qual è l'aereo più strano del mondo? No, non quello del film (che poi era pazzo, non strano). E non cediamo neanche a facili battute: quello che arriva in orario. No, l'aereo più strano del mondo è lui, l'Airbus A300-600ST Beluga. Che è stato chiamato così proprio perché ricorda l'omonimo beluga, cetaceo bianco della famiglia dei Monodontidi e che troviamo nei mari di Russia, Alaska, Groenlandia, Canada ed Europa settentrionale, distinguibile per la forma particolare della testa.

L'Airbus 300-600ST Beluga

Questo Airbus A300 modificato ha di sicuro una forma assai particolare: chissà se i suoi designer l'hanno fatto apposta a dargli la sagoma di un beluga? L'aereo in questione è un bimotore a getto da trasporto, creato proprio per trasportare carichi pesanti e voluminosi e ha fatto il suo debutto nel 1994 e attualmente ne esistono solo cinque in circolazione. L'Airbus sfrutta questi A300-600ST (ST sta per Super Transporter, questo il suo nome ufficiale prima che tutti gli appioppassero il soprannome Beluga) per trasportare parti completi di aerei da diversi stabilimenti fino alle piattaforme di assemblaggio finale a Tolosa e Amburgo.

Tuttavia capita spesso che i Beluga vengano affittati da altre aziende per i loro trasporti ingombranti. Ricordiamo che nel 2006 vennero utilizzati per trasportare dall'Egitto in Europa tre statue antiche, mentre la NASA l'ha sfruttato per portare a Cape Canaveral il modulo spaziale Raffaello che era stato costruito a Torino.

Il ponte di carico dell'A300-600ST è stupefacente (vi si accede frontalmente da un portellone sito sopra la cabina di pilotaggio): è lungo 37.7 metri e ha una sezione di 7.1 metri di diametro, anche se ciò non basta a renderlo anche l'aereo con la maggior capacità di carico se si parla di peso, quel primato rimane all'Antonov An-225 Mriya. Però è di sicuro quello dalla forma più strana e quello che permette i carichi di maggior ingombro.

Certamente il Beluga rimane un aereo estremamente particolare e affascinante da vedere e fotografare, chissà come sarebbe viaggiare al suo interno?

E qui potete vedere il video di un beluga in carne e ossa, notate l'estrema somiglianza?

Via | Usatoday

Foto | Lucio.Errera

  • shares
  • Mail