Rinnovare o richiedere il passaporto: i nuovi orari degli uffici a Milano

Nel capoluogo lombardo gli uffici passaporti effettueranno nuovi orari

8-03-3

Attenzione se dovete rinnovare il passaporto a Milano: gli uffici della polizia amministrativa dei commissariati di Milano e del commissariato di Legnano - quelli in cui ci si reca per pratiche come passaporti, porti d'arma o permessi di soggiorno - cambieranno orari da lunedì 20 gennaio.

Gli uffici saranno aperti al pubblico

dal lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 13
Dalle 15.30 alle 17.30

Le aperture pomeridiane saranno

dal lunedì al mercoledì (commissariato Bonola, Garibaldi-Venezia, Greco Turro, Lambrate, Lorenteggio, Mecenate, San Siro)

dal martedì al giovedì (Centro, Città Studi, Comasina, Monforte-Vittoria, Porta Genova, Quarto Oggiaro, Scalo Romana, Villa San Giovanni, Legnano)

Il commissariato Sempione avrà invece apertura pomeridiana il mercoledì e il giovedì.

Per quanto riguarda il commissariato di Porta Ticinese l'apertura pomeridiana (dal lunedì al mercoledì) sarà dedicata al settore amministrativo, mentre da martedì a giovedì l'apertura pomeridiana sarà dedicata al settore dell'immigrazione.

Le persone già in possesso di una prenotazione nella giornata di sabato per il passaporto o per il permesso di soggiorno - come comunicato dalla Questura - possono presentarsi regolarmente.

Intanto vi ricordiamo cosa fare per richiedere o rinnovare il passaporto: prima di tutto è necessario fissare un appuntamento per presentare la domanda, inoltrando richiesta alla Polizia di Stato tramite questo link.

In seguito per presentare domanda si dovrà portare:


- la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto
- un documento di riconoscimento valido (la Polizia suggerisce di portare oltre all'originale, anche un fotocopia del documento)
- 2 foto formato tessera identiche e recenti (chi indossa occhiali da vista può tenerli purché le lenti siano non colorate e la montatura non alteri la fisionomia del volto - inoltre lo sfondo della foto deve essere bianco)
- 1 contrassegno telematico di € 40,29 per passaporto (da acquistare in una rivendita di valori bollati). Il contrassegno ha una validità di 365 giorni a decorrere dalla data del rilascio del passaporto. Per gli anni successivi la scadenza fa riferimento alla data dell'emissione del passaporto.
- la ricevuta di pagamento di € 42.50 per il passaporto ordinario. Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro. La causale è: "importo per il rilascio del passaporto elettronico". E' possibile utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali

Per il rilascio di nuovo passaporto, a causa di deterioramento o scadenza di validità , con la documentazione deve essere consegnato il vecchio passaporto.

Vi ricordiamo inoltre che dal 27 giugno 2012 non è più valida l'iscrizione di un minore sul passaporto del genitore: il minore può viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. I passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

  • shares
  • Mail