Le 10 città più costose al mondo, Oslo non è più la prima

Dopo anni in cui la classifica delle città più costose al mondo è stata dominata da Oslo e dalle città svizzere, nel 2014 c'è stato il cambio della guardia in testa alla classifica.

Prince Regent, Marylebone a Londra

All'inizio del 2014, dati di gennaio, c'è stato il cambio della guardia in testa alla classifica delle città più costose del mondo. Dopo anni di predominio scandinavo (Oslo e Copenhagen) e svizzero (Ginevra, Zurigo e Losanna), è Londra ad aggiudicarsi (non so quanto volentieri) la palma di città più costosa al mondo.

La classifica è stata stilata da Expatistan, che continuamente calcola l'indice del costo della vita di quasi 200 metropoli (ad oggi sono 193) in tutto il mondo. L'indica è calcolato in base alla media dei costi di alloggio, vestiti, trasporti, medicina e il cibo.

Tra le 193 città considerate anche le italiane Roma, 39°, Genova, 52°, Milano, 60° (sorprendentemente dopo le altre due, aggiungo io), Bologna 63°, Torino, 94°, tutte comunque abbastanza vicine tra loro, con l'indice che varia dai 169 di Roma e i 139 di Torino.

Per dare un'idea di come vari il peso di quest'indice, per Londra è stato calcolato un indice di costo della vita pari a 280, mentre per la 193° città, Caracas in Venezuela la città meno costosa al mondo, l'indice calcolato è pari a 30.

Le 10 città più costose al mondo nel 2014


    1° - Londra (Gran Bretagna) 280
    2° - Oslo (Norvegia) 267
    3° - Ginevra (Svizzera) 259
    4° - Zurigo (Svizzera) 256
    5° - New York (USA) 237
    6° - Losanna (Svizzera) 233
    7° - Singapore (Singapore) 228
    8° - Parisìgi (Francia) 219
    9° - San Francisco (USA) 218
    10° - Copenhagen (Danimarca)217

Foto Ewan Munro.

  • shares
  • Mail