Si intensifica l'eruzione del vulcano Sinabung sull'isola di Sumatra in Indonesia


Si sta intensificando l'attività eruttiva del vulcano Sinabung sull'isola di Sumatra in Indonesia. Fin'ora 22mila le persone sfollate dalla zona del vulcano.

Eruzione del vulcano Sinabung sull'isola di Sumatra in Indonesia

Continua l'attività eruttiva del vulcano Sinabung sull'isola di Sumatra in Indonesia, e continuano le attività di sfollamento dei villaggi colpi delle eruzioni, che ad oggi hanno interessato oltre 22.000 persone.

Il Vulcano, che si è risvegliato lo scorso settembre dopo tre anni di "sonno", questa settimana ha fatto registrare oltre 220 attività eruttive, segno che qualcosa si sta muovendo la sotto.

Il peggio è che queste attività eruttive sono accompagnate dalla fuoriuscita di gas, fumo e ceneri calde, che hanno colpito un'area di sette chilometri lungo il pendio sud-est della montagna, investendo cose, animali e persone.

Dall'inizio dell'eruzione sono morte 11 persone, anche se le autorità si aspettano che il numero cresca, in conseguenza delle malattie contratte per il contatto con ceneri e gas vulcanici.

Il monte Sinabung, 2.460 metri di altezza, si trova nel nord dell'isola di Sumatra in linea d'aria non molto lontana dalla capitale della Malesya Kuala Luimpur. Anche per questo, le autorità per il controllo del volo stanno monitorando la propagazione delle ceneri nei cieli dei paesi del sud-est asiatico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail