Incidente all'A380 Qantas: errore di progettazione della Rolls Royce?

Un Airbus A380

Ricapitoliamo brevemente quanto accaduto: un mese fa ad un A380 Qantas - ricordiamo, punta di diamante della Airbus nonchè uno degli aerei più grandi ed avanzati mai costruiti - va a fuoco un motore, costringendo il pilota ad un atterraggio di emergenza, fortunatamente senza conseguenze per i passeggeri. Subito dopo la Qantas, compagnia statisticamente tra le più sicure al mondo, decide di ritirare tutti gli A380 finchè non verranno chiarite le cause dell'incidente, e pochi giorni fa ripristina la flotta.

Veniamo così ad oggi, con gli ispettori alla sicurezza australiani che dichiarano che la causa dell'incidente è da attribuirsi, con ogni probabilità, ad un errore di progettazione dei motori (prodotti dalla Rolls Royce), più precisamente ad "un componente male allineato, che con lo stress derivante dall'utilizzo ha assottigliato le pareti di un tubo dell'olio causandone la fuoriuscita ed il successivo incendio all'interno del motore".

Mistero svelato, quindi. Ora ci sarà da procedere alla sostituzione dei motori difettosi - 16 su 24 secondo France24 - e all'assistere alle azioni legali che Qantas - e, ci scommetto, anche la stessa Airbus - stanno valutando di intentare contro la Rolls Royce.

Via | France24, The Telegraph, Earthtimes
Foto | Chris_Britton

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: