Le vere Bahamas alle isole Exuma


Dire le Bahamas può non significare molto, visto che si parla di 29 isole, 661 isolotti sabbiosi affioranti (o cays) e 2.387 isolotti rocciosi affioranti, che raggiungono l'altezza massima di 63 metri, sparsi al largo delle coste della Florida e di Cuba. Sapersi orientare in questi casi è fondamentale, per non finire in un'isola che sia solo un susseguirsi di resort di lusso, quando si è alla ricerca delle Bahamas più caratteristiche, come ad esempio quelle di Exuma.

In questi casi è bene affidarsi alle esperienze di altri viaggiatori, come Rubia che ha lasciato un resoconto molto dettagliato su Il Giramondo (completo di consigli per risparmiare sul viaggio):

Prima di iniziare con il viaggio vero e proprio vorrei fare una precisazione: non credo che Exuma sia un’isola “adatta” a tutti i tipi di viaggiatori, vado a spiegare le mie motivazioni…
Innanzitutto sull’isola non troverete resort (se non il sandal’s.. decisamente fuori dalla portata di molti..) ma solo villette in affitto, B&B e qualche piccolo hotel. Quindi se cercate il villaggio all inclusive, con tutto a portata di mano, questa non è l’isola che fa per voi. A Exuma infatti ogni giorno è d’obbligo prendere la propria macchina e iniziare ad esplorare ogni piccolo angolo, ogni piccola stradina.. Perché alla fine di ognuna troverete una spiaggia meravigliosa, diversa dalla precedente incontrata.. Ma bellissima per qualche altro aspetto!

L'unico aeroporto si trova a Georgetown sull'isola grande di Exuma, ma se vi trovate su un'altra isola delle Bahamas non è difficile trovare un passaggio in nave per arrivare ad Exuma. Passaporto con validità residua di 6 mesi obbligatorio, patente italiana valida per guidare, solo che, trattandosi di ex colonia di Sua Maestà la Regina, si circola a sinistra e sorpassa a destra.

  • shares
  • Mail