La Sea presenta il conto all'Alitalia

La SEA, la società che gestisce gli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa, presenta il conto all'Alitalia, e si tratta di un conto salato, visto che supera i 17 milioni di euro.

Il conto presentato all'ex compagnia di bandiera è quello relativo ai costi delle infrastrutture centralizzate, tra i quali rientrano voci come l'utilizzo delle piste, i finger, i controlli di sicurezza o i servizi dei nastri bagaglio. Il bello è che l'Alitalia, come altre compagnie aeree, questo conto lo ha già pagato nel luglio del 2007, qual'è allora il motivo del contendere?

In effetti il cattivo pagatore non era l'Alitalia, ma l'Airone, che non ha mai pagato, ed ad oltre due anni dall'ingiunzione di pagamento, continua ad utilizzare le infrastrutture ed i servizi della società aeroportuale meneghin. Da parte sua la compagnia romana, forte del fatto di essere il primo cliente di SEA, non si è scomposta più di tanto, aspettando la sentenza del tribunale dove dovrà essere giudicata la controversia.

Via il Sole24ore.

Foto | markhillary.

  • shares
  • Mail