Ryanair chiude la base di Marsiglia; cessano i voli per Palermo e Venezia, continua solo quello per Roma

Panorama di Marsiglia
Ryanair ha annunciato che l'11 marzo del 2011 chiuderà la propria base operativa di Marsiglia, tra le altre cose l'unica con cui la low cost irlandese è presente in Francia. La decisione è giunta dopo un lungo braccio di ferro con il governo francese, che avrebbe voluto trattenere le imposte ed i contributi sociali dei lavoratori della Ryan, contravvenendo così (e questa è la posizione ufficiale della Ryanair) ad una direttiva dell'Unione Europea, secondo la quale le compagnie devono applicare le norme tributarie del paese dove lavorano (gli aeromobili sarebbero comunque soggetti alle leggi irlandesi) o dove risiedono.

Aspettando una decisione delle autorità irlandesi, la Ryan ha deciso di chiudere la base francese. Come conseguenza, gli aeromobili che facevano base a Marsiglia saranno spostati in altri aeroporti (probabilmente in Italia e Spagna), e a Marsiglia continueranno ad operare solo 10 tratte della Ryan, tra le quali quella per Roma, ma non più quelle per Palermo e Venezia. Queste vicende mi lasciano sempre un po' perplessa; la compagnia avrà senz'altro le sue ragioni da far valere, ma vedere come sia facile spostare le proprie convenienze economiche da una parte all'altra del mondo (con tutte le conseguenze per i territori interessati), mi lascia con l'amaro in bocca. Oggi tocca a Marsiglia; domani a chi toccherà?

Foto | Kieran Lynam.

  • shares
  • Mail