Walk Italy Coast: itinerari a piedi, naturalistici ed enogastronomici, nelle aree protette italiane


Walk Italy Coast è un'iniziativa sperimentale, è un nuovo modo di vivere natura e cultura locale nei luoghi più belli delle aree protette nelle coste italiane. Al momento sono coinvolte: Liguria, Toscana, Lazio, Friuli, Puglia e Sardegna, e ognuna di queste regioni offre esperienze diverse improntate sull'apprezzamento di valori e sapori del territorio.

La Toscana offre ben 6 Parchi Naturali tra costa e arcipelago, sul sito Tuscany Walking Festival, troverete tutti i dettagli del Festival del Camminare che termina il prossimo 7 novembre; vi segnaliamo il 31 ottobre una facile gita a Pruno di Stazzema (LU) nel Parco delle Apuane, adatta anche ai bambini, che attraversa prati, orti e castagneti, visita il Molino del Frate e giunge alla Cascata. Il prezzo per gruppo è 135€.

In Lazio nel Parco Nazionale del Circeo, l'Istituto Pangea organizza il 23 ottobre una passeggiata di tre ore tra le dune intorno a Bufalara, con passaggio in un caseificio che lavora latte di bufala.

In Sardegna il 23 ottobre nell'Area Marina Protetta di Tavolara, un'escursione di 40 minuti permetterà di conoscere il programma "Il Salvamare", un progetto dedicato alla salvaguardia e all'uso sostenibile dell'ambiente.

Anche la Puglia offre diverse possibilità per chi vuole fare trekking e passeggiate in autunno. Tra le altre, nell'Area Marina Protetta di Porto Cesareo , tutte le domeniche di ottobre si può visitare la riserva naturale Palude del Conte e Duna Costiera di Porto Cesareo, con visita al museo di biologia marina.

In Friuli il 31 ottobre, la riserva naturale Marina di Miramare propone una passeggiata naturalistica guidata di due ore (grado di difficoltà: facile) lungo gli ambienti naturali del Carso e del Golfo di Trieste, passando per il Parco Botanico demaniale.

E infine la Liguria propone sempre il 31 ottobre, il Sentiero dell'ingegnere, nel Parco naturale del Beigua, un'escursione di media difficoltà che dura 4 ore e prevede incontri con persone del luogo che spiegano gli usi del territorio delle valli vicino ad Arenzano e gustosa merenda finale in un agriturismo dove si potranno apprezzare i sapori locali.

  • shares
  • Mail