Site-Specific Art of the Americas, il libro per scoprire i 173 siti artistici migliori dell'America

E' uscito un libro molto interessante, potrebbe essere un'ottima idea regalo di Natale: Art & Place: Site-Specific Art of the America della Phaidon Press, scoprite i 173 siti artistici migliori degli Stati Uniti.

Art & Place: Site-Specific Art of the America

Siete a corto di idee per i regali di Natale? Se avete un amico/a a cui piace viaggiare e che adora l'arte, allora il nuovo libro Art & Place: Site-Specific Art of the Americas è quello che fa per voi. Edito dalla Phaidon Press, questo volume ha l'ambiziosa mira di proporvi una selezione dei 173 siti artistici migliori degli Stati Uniti. Lo so, noi europei di solito siamo un po' prevenuti nei confronti dell'arte e dei siti artistici statunitensi: la nostra storia è più antica, abbiamo più monumenti vetusti, bla bla bla.

Però se mettiamo per una volta da parte i pregiudizi e scendiamo dal nostro piedistallo, ci accorgiamo che anche gli Stati Uniti sono ricchi di arte. Ma come fare a trovare i siti migliori e più belli? C'è così tanto da vedere che se non ci si organizza bene si rischia di perdere tempo. I tesori artistici abbondano negli Stati Uniti e in America in generale, solo che il turista non sa in quali città si trovino.

Ecco che allora corre in loro soccorso il libro edito questo mese dalla Phaidon Press, Art & Place: Site-Specific Art of the Americas: si tratta di una guida utile sia per i turisti normali, sia per coloro che viaggiano per affari e che magari in quelle due ore di pausa fra una riunione e l'altra avrebbero piacere di andare a visitare qualche bel tesoro artistico locale. Questa guida ha individuato 173 siti, così suddivisi: 80 negli Stati Uniti, 8 in Canada, 26 in Messico e 59 in America Centrale, Sud America e Cuba.

David Anfam, editore artistico della Pahaidon Press, ha così commentato la nascita di questo volume: "Molte opere imponenti e affascinanti stanno proprio davanti ai nostri occhi... se solo sapessimo dove guardare, Scivolare via per un'ora durante un viaggio d'affari o pianificarvi un viaggio, in entrambi i casi questi tesori artistici non bisogna perderli".

Alcuni dei siti artistici della Art & Place: Site-Specific Art of the Americas

Ovviamente non possiamo citare tutti i siti artistici presenti sulla guida Art & Place: Site-Specific Art of the Americas, ma ricordiamone alcuni. Abbiamo per esempio le Watts Towers a Los Angeles, 17 torri formate da tralicci di tubi in acciaio, malta e calcestruzzo. Ad un'ora di distanza da Los Angeles troviamo la Dennis Oppenheim's Bus Home, una struttura in acciaio e plastica multicolore, sormontata da tre tettoie curve che proteggono una stazione di autobus (uguale uguale alle nostre pensiline).

C'è il Joshua Tree Museum, costruito all'aperto e corredato di decine di sculture create a partire da materiali riciclati. Se preferite spostarvi sulla costa orientale, abbiamo la stazione della metropolitana di Times Square a Manhattan (con tanto di murale di Roy Lichtenstein) o anche il Washington Vietnam Veterans Memorial, a nord del Lincolin Memorial.

Se ci trasferiamo nel Midwest, troviamo il Millenium Park di Chicago, parco urbano con una ricca collezione di architettura, sculture (all'estremità occidentale trovate le due opere più famose, Cloude Gate di Anish Kapoor e Crown Fountain di Jaume Plensa), giardini e piazze dove si tengono anche mostre e concerti gratuiti e il Minneapolis Sculpture Garden.

Ecco un video con le Watt Towers di Los Angeles:

Via | Usatoday

  • shares
  • Mail