Brasov la fortezza tedesca nel cuore della Romania

Brasov
Brasov, "la Fortezza", colonia tedesca al centro della Transilvania, chiamati qui dal re d'Ungheria per difendere una delle più importanti vie di comunicazione tra l'impero Ottomano e gli stati centrali europei. Qui i tedeschi si insediarono con una forte comunità, sviluppando grazie al commercio e all'attività estrattiva, quello che fino ad allora era un borgo. Di questo periodo, che durò quasi 7 secoli (dal XII al XIX secolo), rimangono segni evidenti nelle architetture cittadine.

Ad oggi è sede di diverse industrie e viene considerato il "paese del turismo" perchè luogo di villeggiatura estiva e invernale, e per il suo paesaggio naturale che rendono questo centro una delle prime mete del turismo rumeno. Viene inoltre ricordata per essere stata residenza degli artigiani e dei negozianti della Transilvania. Brasov.it.

La città vecchia, la Chiesa Nera, la vista panoramica sulla città dai 900 metri del Tâmpa, Cetatea Brasov la cittadella fortificata, Strada Sforii, al strada più stretta d'Europa, il quartiere Schei, la chiesa di San Bartolomeo, sono solo alcuni dei punti di interesse di questa città, oggi raggiungibile anche da Sibiu (le due città distano circa 150 chilometri) grazie ai voli della Lufthansa, Ausitran Airlines e Carpat Air.

Foto | Nate Robert.

  • shares
  • Mail