Ryanair è pronta per SkyRider, la sedia verticale progettata dalla italiana Avioninteriors

SkyRider
Quello low cost è un modello di business che Ryanair ha deciso di portare alle estreme conseguenze, per incrementare la propria quota di mercato; solo così si spiegano i tanti annunci della compagnia irlandese, a volte vere e proprie provocazioni, tutte con un unico comun denominatore: aumentare i profitti.

E per aumentare i profitti, o si riducono i costi (meno personale viaggiante, poco carburante a bordo, aerei più leggeri, ...), o si aumentano i ricavi, magari provando ad aumentare il numero di passeggeri trasportati da un aereo. E a Mr O'Leary non deve essere sembrato vero il progetto di una ditta italiana di Latina, la Avioninteriors, che ha realizzato il progetto dello SkyRider, una nuova poltrona, pensata per i viaggi aerei.

Come si può vedere, non si sta seduti, ma letteralmente si sta a cavallo della poltrona. Le nuove sedie, che per stessa ammissione della Avioninteriors, devono ancora passare i test (suppongo di sicurezza), non dispongono del tavolino, ma possono ospitare piccoli bagagli personali. Il progetto SkyScanner è stato presentato alla Aircraft Interiors Expo, in corso in questi giorni a Long Beach a LA (dal 14 al 16 settembre), e scommetto che il primo grosso ordinativo (omologazione permettendo) per la Avioninteriors, sarà proprio quello della RyanAir.

  • shares
  • Mail